VIDEO / YACHT CON TRE TONNELLATE DI DROGA: BISCEGLIESE IN MANETTE A PISA

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 5 luglio 2014

VIDEO / YACHT CON TRE TONNELLATE DI DROGA: BISCEGLIESE IN MANETTE A PISA


C’è anche un biscegliese, M. L. di 35 anni, fra le cinque persone coinvolte nell’operazione compiuta venerdì dai poliziotti della Squadra Mobile di Pisa.

Il giovane, in possesso di patente nautica, sarebbe, secondo gli investigatori, il “traghettatore” di un ingente quantitativo di hashish, stimato in quasi tre tonnellate per un valore complessivo di circa tre milioni di euro, ritrovato in 123 confezioni imballate a bordo di uno yacht di oltre 20 metri ormeggiato sull’Arno, a Marina di Pisa. L’operazione porta il nome dello scafo: “Cafè del mar”.

L’indagine era nata dalla curiosità di un poliziotto appassionato di vela, insospettito dal noleggio anomalo di un posto barca nella piccola rimessa da lui frequentata. Gli affittuari, infatti, oltre a essere sconosciuti ai frequentatori, per lo più abituali, avevano specificato di avere una barca di grandi dimensioni, insolita per il luogo.

L'ingente quantitativo di droga sequestrato

L’ingente quantitativo di droga sequestrato

La droga era nascosta in un vano sotto il natante raggiungibile tramite una botola. Ritrovata a bordo anche una jammer, sofisticata apparecchiatura elettronica per l’elusione delle intercettazioni radio fino a un raggio di diverse centinaia di metri.

Gli inquirenti ipotizzano che il carico fosse stato prelevato nel Mediterraneo, dalla Francia o dalla Spagna. Il biscegliese, incensurato, è accusato, come gli altri quattro fermati, di traffico di sostanze stupefacenti. Il 35enne biscegliese è stato condotto nella casa circondariale di Pisa.

Il video di Polizia scientifica e Repubblica.it

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 5 luglio 2014