VOX POPULI | Sempre più degrado in Piazzetta Logoluso

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 15 dicembre 2016

VOX POPULI | Sempre più degrado in Piazzetta Logoluso


Piazzetta Logoluso, la “villetta” che costeggia Piazza Vittorio Emanuele II, non ha pace.

Quotidiano il parcheggio in pieno piazzale di vetture che nessuno multa. Quotidiano il pericolo d’inciampo nei paraggi delle aiuole che gli alberi hanno distrutto e nessuno ripara. Quotidiani i gesti di inciviltà che le telecamere di videosorveglianza comunale, indicate da un cartello che campeggia nitido (più di altre cose) sulla strada, nemmeno riprendono.

Le attività commerciali e  le associazioni ricreative che da mattino a sera vivono il largo come luogo comune, ci hanno fatto il callo: si accordano per tenere al meglio intatta la memoria storica del luogo, ancora oggi impreziosito da una colonna miliare traiana che ricorda il passato remoto del luogo (per lunghi secoli fu utilizzata per la sosta dei cavalli, lungo il cammino per Roma). E così spazzano a turno, curano il verde, dipingono il legno delle panchine, fanno la guardia affinché nessuno esageri negli atti di vandalismo. Eppure non basta.

«Quando tempo addietro segarono i paletti parapedonali posizionati all’esterno del mio negozio – racconta il titolare di una storica boutique di calzature con affaccio sui primi civici di via Giovanni Bovio – nessuno seppe individuare i colpevoli. Il gesto è rimasto impunito, perché le telecamere erano spente».

Ai soci dell’altrettanto storica Associazione Calcistica Beppe De Cesare è capitato invece di vedersi giorni addietro danneggiate,  le condotte per le acque nere, che ora si infiltrano tra le soglie della vecchia pavimentazione. La causa, questa volta, è da addebitare alla Telecom, intenta ad interrare cavi per la fibra ottica, senza ripristinare, per altro, l’asfalto subito dopo. Ai primi segnali di pioggia, gli effetti

Nemmeno i pali della luce sono stati ultimamente trattati bene: gli ultimi lavori di tinteggiatura sono stati frettolosi al punto da trasformare i lampioni (vedi foto) in opere d’arte contemporanea.

Ciò che preoccupa di più i commercianti, è che la storia di abbandono va avanti da anni. Tanti, che molti dimenticano persino che Piazzetta Logoluso qualche attenzione in più,  un tempo, l’ha persino ricevuta.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 15 dicembre 2016