Volontari da Croazia, Malta, Grecia, Polonia, Romania e Germania a Bisceglie al 6 all’11 aprile

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 6 aprile 2017

Volontari da Croazia, Malta, Grecia, Polonia, Romania e Germania a Bisceglie al 6 all’11 aprile

Racconteranno l’inquinamento con la fotografia

Saranno in quaranta e hanno già un canovaccio su cui lavorare: racconteranno l’inquinamento con la fotografia. Gli studenti selezionati per il Youth International Exchange a cura  di SOF Italy – Spirit of freedom, saranno a Bisceglie dal 6 all’11 aprile.

I volontari arriveranno da Croazia, Malta, Grecia, Polonia, Romania e Germania e alloggeranno presso la Casa religiosa di ospitalità San Vincenzo De’ Paoli. Obiettivo, sensibilizzare alla lotta all’inquinamento ambientale, incoraggiando i giovani alla ricerca di una soluzione ecologicamente utile.

«E’ sicuramente un grande risultato per il nostro Comune e per il territorio – afferma il consigliere comunale Giovanni Caprioli, presidente dell’ Associazione ADRIADE e vice presidente regionale del network AIG Hostelling International -. Da oltre 2 anni il Comune di Bisceglie promuove iniziative di mobilità giovanile grazie ai progetti Summer University, organizzati dal network AEGEE Europe-sede di Bari , che in questi anni hanno portato a Bisceglie oltre 100 studenti selezionati da ogni parte d’Europa e del mondo».

Tra le molte attività di cui i ragazzi si renderanno protagonisti, anche il trekking diurno, lungo la linea costiera Bisceglie – Trani previsto per sabato 8 aprile .

L’itinerario “Cammino tra mare e pietra bianca lungo la Via Francigena”, partirà dal porto di Bisceglie e raggiungerà il centro storico di Trani.

I partecipanti, avranno la possibilità di percorrere più di 10 km di tratto costiero, accompagnati dalle guide esperte della Sezione Puglia di Trekking Italia – Associazione Amici del Trekking e della Natura.

Il 10 aprile, tappa a Bari, dove i ragazzi incontraranno il magnifico rettore dell”Università degli Studi di Bari ”Aldo Moro’, per poi visitare Bari e le sue bellezze storiche.

I partecipanti al tour concluderanno il tour con la visita guidata alla Goletta Verde di Legambiente attraccata presso la Bisceglie Approdi da alcune settimane.

Il progetto di formazione, che ha per titolo “Mens sana in corpore sano #MSCS17 ”   è stato finanziato e reso possibile dal programma ERASMUS+, organizzato con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Bari ‘’Aldo Moro” e dell’agenzia regionale del turismo Pugliapromozione.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 6 aprile 2017