VOLLEY, SPORTILIA CEDE CON ONORE ALLA CAPOLISTA CERIGNOLA

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 25 febbraio 2014

VOLLEY, SPORTILIA CEDE CON ONORE ALLA CAPOLISTA CERIGNOLA


Un'azione del match d'andata (Foto: Nicola Colangelo)

Un’azione del match d’andata (Foto: Nicola Colangelo)

Una super Ester Haliti non basta: la capolista si impone 3-1

Lapige Cerignola-Sportilia 3-1 (25-16; 19-25; 25-8; 25-15)

Sconfitta a testa alta per Sportilia Bisceglie che, nel match valevole per la 16a giornata del girone a di Serie C femminile, strappa un set alla capolista Lapige Cerignola, confermando, sotto il profilo della prestazione, i progressi dell’ultimo periodo.

Al pala “Dileo” le biancoblu di coach Nicola Nuzzi rimangono in partita fino al secondo set, subendo il successivo ritorno del forte team ofantino guidato dai tecnici Michele Drago e Cosimo Dilucia.
In apertura, le biscegliesi inseguono il team gialloblu, determinato a raccogliere il nono successo casalingo stagionale. Nuzzi deve fare subito a meno della palleggiatrice Arianna Losciale, costretta ad abbandonare il campo per una contrattura lombare, all’altezza dell’osso sacro (c’è ottimismo per riaverla a disposizione già dal prossimo match). I punti biscegliesi del primo parziale derivano anche dalla grande giornata di forma dell’opposta Ester Haliti: tutto ciò perà non basta ed il Cerignola passa con il punteggio di 25-16.

Nel secondo set Sportilia avanti subito 4-6, costringendo il team cerignolano ad inseguire. Haliti continua ad essere lo spauracchio della difesa locale, la quale pecca in ricezione; le biscegliesi, al contrario, sono perfette in difesa e nonostante le padroni di casa raggiungano la parità al punto 18, riescono a spuntarla nel finale: il 19-25 porta le ragazze del presidente Grammatica al terzo set con grande ottimismo.

Proprio nel momento migliore delle ospiti, le cerignolane riescono ad imporre il proprio gioco dopo la strigliata dei due tecnici, lasciando appena 8 punti alle pur volenterose ragazze biancoblu. Nel quarto set le biscegliesi rientrano pian piano in gara dopo la batosta psicologica derivante dal parziale precedente, ma il team leader del torneo mantiene a distanza Haliti, in grande evidenza anche nell’ultimo set, e compagne fino al 25-15 finale.

Con questa sconfitta Sportilia rimedia il tredicesimo kappaò stagionale, scivolando al penultimo posto in virtù della vittoria dell’Amatori Bari sul fanalino di coda Nelly Barletta; la Lapige Cerignola, invece, centra il suo quindicesimo successo stagionale in sedici apparizioni mantenendo a distanza la vice capolista Prisma Bari.
Nel prossimo turno, sabato 1 marzo, le ragazze di Nicola Nuzzi ospiteranno il Realsport Orta Nova dando vita ad uno match salvezza. Una vittoria consentirebbe a Sportilia proprio di agganciare il team foggiano.

16a giornata:
Modugno-Manfredonia 2-3
Giuliani Triggiano-Asde Bari 3-1
Nelly Barletta-Amatori Bari 0-3
Lapige Cerignola-Sportilia Bisceglie 3-1 
Santeramo-Atletico Noicattaro 3-0
Prisma Bari-Volley Barletta 3-0
Realsport Orta Nova-Leonessa Altamura 0-3

Classifica:
Lapige Cerignola 44, Prisma Bari 38, Giuliani Triggiano 37, Manfredonia 36, Santeramo 36, Leonessa Altamura 30, Volley Barletta 28, Asde Bari 22, Modugno 21, Atletico Noicattaro 13, Realsport Orta Nova 11, Amatori Bari 11, Sportilia Bisceglie 8, Nelly Barletta 1.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 25 febbraio 2014