VOLLEY, IL PUNTO SULLA SERIE C FEMMINILE. TRE SQUADRE A PUNTEGGIO PIENO

Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 novembre 2013

VOLLEY, IL PUNTO SULLA SERIE C FEMMINILE. TRE SQUADRE A PUNTEGGIO PIENO


Mara

Mara Racanati, pallavolista biscegliese in forza al Cerignola

Tutto lo sport biscegliese a portata di clic su Bisceglie in diretta
Aggiungi il link del sommario sportivo ai tuoi preferiti per avere la certezza di non perdere un solo articolo!
BISCEGLIE IN DIRETTA – TUTTI I COLORI DELLO SPORT LOCALE

Tre formazioni a punteggio pieno dopo le prime tre giornate di campionato. Il gruppo A del torneo di Serie C femminile di pallavolo comincia a scremarsi. Al vertice, imbattute, le squadre meglio attrezzate: Cerignola, Santeramo e Manfredonia.

Il team sipontino ha superato 3-1 il coriaceo Modugno, trascinato dall’opposta macedone Pepa Ivanova, forse il miglior martello del girone. Perso il primo set 23-25, Manfredonia ha reagito confermandosi squadra costruita con l’intenzione di lottare per la B2.

Il Volley Santeramo, allenato da Franco Bruno, si è imposto con un netto 3-0 sul campo dell’Atletico Sport Centre Noicattaro. Gara senza storia (15-25, 19-25, 9-25) marchiata a fuoco dalla superiorità di Paola Picerno e compagne. Fra due settimane è in programma lo scontro diretto a Manfredonia, che saggerà le velleità delle rossoblu murgiane.

Percorso netto anche per Cerignola. Il sestetto di Michele Drago ha espugnato il PalaDolmen di Bisceglie soffrendo la reazione d’orgoglio di Sportilia solo nel terzo parziale, vinto ai vantaggi. Fra le migliori in campo, la centrale del team ofantino Mara Racanati, biscegliese purosangue. In doppia cifra il martello Sabina Binetti (13) e la centrale Bottiglione (14). Non sono bastate, alle biancazzurre di Nicola Nuzzi, con le rotazioni ridotte all’osso dalle assenze di Ester Haliti e Rossana Lopopolo, le prestazioni generose di Nadia Volpe e Arianna Losciale.

Vince al tie-break e in rimonta la Giuliani Triggiano, altra pretendente a un torneo di vertice. Sotto due set a zero, la compagine di Salvatore Iaia rischia di capitolare nel quarto parziale (sotto 22-19) ma l’Asde Bari, per la prima volta con il contributo di alcune atlete in doppio tesseramento dalla Primadonna Bari Volley di B1 (la palleggiatrice Pellegrino, l’opposta Paradiso e la centrale Vinciguerra), non ha la forza per chiudere i conti e soccombe al quinto set. Più che un punto perso, De Vincenzo e compagne possono tirare un sospiro di sollievo per due punti guadagnati, considerando come si erano messe le cose.

3-0 secco in trasferta della Prisma Bari sul campo del Volley Barletta. Chiuso 25-11 il primo parziale, la compagine del capoluogo ha confermato la sua supremazia in tutti i fondamentali del gioco annichilendo il sestetto barlettano di Giacinto De Noia.

In coda, tre squadre senza punti. La Nelly Volley Barletta è stata battuta 3-1 sul terreno dell’Amatori Bari, che ha faticato più del previsto per avere la meglio su. Orta Nova ha perso 3-0 in casa della Leonessa Altamura. L’unica formazione che non ha ancora vinto neppure un set è Sportilia, sfavorita da un calendario durissimo.

Classifica
Volley Santeramo, Virtus Cerignola, Volley Manfredonia 9; Giuliani Triggiano 8; Prisma Volley Bari, Modugno, Leonessa Altamura 6; Volley Barletta, Atletico P.Sport Centre Noicattaro, Amatori Volley Bari 3; Europa Bari Volley 1; Realsport Ortanova, Nelly Volley Barletta, Sportilia Bisceglie 0.

Prossimo turno – 4a giornata (sabato 9 novembre ore 18:30)
Giuliani Triggiano-Volley Barletta
Asde Bari-Leonessa Altamura (ore 16:00)
Ortanova-Sportilia Bisceglie
Prisma Volley Bari-Atletico Sport Centre Noicattaro
Cerignola-Amatori Volley Bari
Volley Santeramo-Unione Modugno
Nelly Volley Barletta-Volley Manfredonia

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 novembre 2013