VIDEO | Santos Club-Nettuno, le voci del dopogara

Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 14 novembre 2015

VIDEO | Santos Club-Nettuno, le voci del dopogara


Papagni: «Una boccata d’ossigeno, cercheremo con tutte le forze di salvarci». Tritto: «Ci è mancato un pizzico di cattiveria agonistica»

«Siamo stati ripagati dei sacrifici fatti finora e di alcune delle precedenti partite, perse ingiustamente. Vincere il derby è una boccata d’ossigeno per il prosieguo del nostro campionato». Tonio Papagni, presidente del Nettuno, non trattiene la gioia per l’affermazione della sua squadra nella stracittadina.

«Questa è la quarta vittoria che conquistiamo ai danni del Santos e siamo contenti di aver superato le ultime sconfitte dimostrando finalmente il nostro valore. Faccio i complimenti a tutti i componenti del mio organico per il successo conquistato quest’oggi. Cercheremo con tutte le nostre forze di conquistare una meritata salvezza» conclude il massimo dirigente biancazzurro.

La partita è stata impreziosita dalla vivacità e freschezza agonistica con cui le due compagini si sono affrontate lasciando gli spettatori presenti al Centro Sportivo Aurora col fiato sospeso fino al triplice fischio finale. «I tre punti sono andati ai nostri avversari ed è ciò che conta. In diverse occasioni abbiamo tirato indietro la gamba. Ci vuole cattiveria agonistica per vincere questo tipo di partite» ha commentato il trainer del Santos Club Francesco Tritto. «Se dovessimo riuscire a mettercene di più credo che raggiungeremo la salvezza con molta tranquillità». Il sodalizio presieduto da Davide Sangilli potrebbe operare movimenti di mercato: «Forse porteremo a termine uno scambio coi cugini del Nettuno» ha anticipato il tecnico biscegliese.

Interviste: Vito Troilo
Riprese e montaggio: Giacomo Alberto Dell’Olio

VIDEO | Santos Club-Nettuno, le voci del dopogara




Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 14 novembre 2015