VIDEO | Giovinazzo, si rifornivano di carburante utilizzando carte di credito clonate

Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 19 febbraio 2016

VIDEO | Giovinazzo, si rifornivano di carburante utilizzando carte di credito clonate

Un italiano e un rumeno saranno processati per direttissima

I Carabinieri di Molfetta, su segnalazione dei colleghi del Comando antifalsificazione monetaria di Roma, hanno provveduto all’arresto di due pregiudicati, un 53enne italiano e un 46enne rumeno, con l’accusa di indebito utilizzo, falsificazione e ricettazione di carte di credito.

Nelle scorse settimane, con particolare intensità fra le province di Bari e Taranto, si erano verificati numerosi prelievi di carburante attraverso l’utilizzo di carte di credito clonate, riconducibili ad un’importante catena di distribuzione.

I militari, appostati nei pressi di una stazione di servizio ubicata sulla statale 16 bis nel territorio di Giovinazzo, hanno fermato i due malviventi. Giunti a bordo di un’autovettura e di un furgone, l’italiano e il rumeno, dopo aver inserito le carte di credito clonate nella colonnina del self service, avevano riempito le cisterne nascoste nel cassone del furgone, versando complessivamente 2700 litri di gasolio. Sequestrato il furgone con l’intero carico, alcune pompe di aspirazione e piccole taniche.

Gli accertamenti eseguiti sul conto delle tessere clonate trovate in possesso dei due, hanno permesso di appurare che nel corso dell’ultima settimana erano inoltre stati prelevati, tramite dodici operazioni effettuate presso lo stesso impianto, altri 5000 litri di carburante, per un valore complessivo di circa 6 mila euro, utilizzando una carta di acquisto carburante internazionale appartenente a un’impresa belga e una seconda carta intestata ad un cliente olandese, che, non avevano mai avuto nulla a che fare con l’Italia.

 Gli individui sono stati condotti in carcere su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, in attesa del giudizio direttissimo.

VIDEO | Giovinazzo – Si rifornivano di carburante utilizzando carte di credito clonate

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 19 febbraio 2016