VIDEO | Ci vuole orecchio – Mauro Massari

Ci vuole orecchio / Rubriche // Scritto da Giovanni Recchia // 16 settembre 2016

VIDEO | Ci vuole orecchio – Mauro Massari

La rubrica musicale di Bisceglie in diretta – 17

«Non credo si possa trovare una definizione concreta della parola poesia». È possibile riassumere con questa frase l’amore viscerale che Mauro Massari nutre nei confronti della poesia. A suo parere la scrittura è una delle poche forme espressive che permette realmente di conoscere e conoscersi.

Mauro Massari, giovane menestrello e poeta dei tempi moderni, scrive e compone le sue canzoni con chitarra e armonica. Rifugge ogni contaminazione elettronica e ama suonare e confrontarsi con la piazza in completo acustico. Il suo approccio sano e sincero alla ballata assume una connotazione tradizionale. L’artista non ha vissuto gli anni della contestazione, né vive tempeste ideologiche  e per veicolare le sue emozioni utilizza “la tecnica del cuore”.

Quando suona la chitarra applica una metodologia particolare chiamata “fingerpicking” che corrisponde alla classica pennata della musica folk. I suoi testi poetici raccontano la vita dei nostri tempi: gli amori, le disillusioni, i sogni contrastando il progresso tecnologico che sta decisamente cambiando il nostro modo di vivere. A breve verrà pubblicato il suo primo libro di poesie edito dalla Secop edizioni di Peppino Piacente.

VIDEO | Ci vuole orecchio – Mauro Massari

Già pubblicati

16 – Lisiana Palumbo
15 – Mizio Vilardi
14 – Carola Bartoli

13 – Zanzibar
12 – Shiver
11 – Gabrielle De Rosa
10 – Cekka
9 – Scriba

8 – Becky Black
7 – Matador
6 – Panico
5 – Amnesia
4 – Kilben
3 – Pedepaz
2 – Paradossi Paralleli
1 – Mondi Sotterranei




Ci vuole orecchio / Rubriche // Scritto da Giovanni Recchia // 16 settembre 2016