VIDEO | Bisceglie-Manfredonia, gli highlights

Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 19 febbraio 2017

VIDEO | Bisceglie-Manfredonia, gli highlights

Le immagini del rocambolesco successo dei nerazzurri ai danni del team sipontino

VIDEO | Bisceglie-Manfredonia, gli highlights

Una vittoria diventata incredibile dopo averla compromessa a nove minuti dal termine con il gol di Coccia che aveva ristabilito la parità fra Bisceglie e Manfredonia. Serviva una prodezza di Matteo Montinaro, ma anche un pizzico di fortuna che spesso in questa stagione ha voltato le spalle alla comitiva nerazzurro stellata. E così la deviazione della barriera sul tiro franco del numero dieci di casa ha ravvivato coloro che erano pronti a recriminare su un’altra occasione gettata alle ortiche.

Un Bisceglie che molto spesso regala un tempo agli avversari ma che nei quarantacinque minuti di proprio dominio fa sempre il bello ed il cattivo tempo, mostrando agli avversari di cosa può essere capace. La truppa di Nicola Ragno ha fornito nel primo tempo ottime giocate, ben orchestrate da un centrocampo compatto e da un attacco tempestivo in fase conclusiva. Il risultato è tutto nei due gol realizzati grazie al sempre più prezioso Raucci, specializzatosi nelle discese lungo la corsia di competenza, nel ritorno al gol di Lattanzio dopo due mesi e nella precisione di Matteo Montinaro sui calci di punizione, divenuti ormai un importante marchio di fabbrica.

Dall’altro canto il Manfredonia è sceso in campo mostrando una scorza rude, mai arrendevole e sempre ben disposto in campo. Frutto del 4-3-3 spregiudicato schierato dal tecnico Raimondo Catalano, efficace sostituto di Massimiliano Vadacca nel corso di questa stagione agonistica. A centrocampo si è visto poco l’esperto Pazienza, ben ingabbiato nelle strette marcature nerazzurre, mentre è stato Antonio La Porta a pungere ed a creare gioco ed occasioni entrando anche come protagonista nel gol del momentaneo pareggio.

Trastevere e Nocerina hanno impattato rispettivamente contro Agropoli e Nardò mentre il Gravina è caduto in quel di Picerno: la vittoria di questo ventiquattresimo turno fa così ben sperare per tutto il gruppo caro al presidente Nicola Canonico, unica formazione ad aver tratto vantaggio in classifica dalla partita odierna. La vetta dista adesso otto punti e i prossimi due confronti di campionato contro Cynthia Genzano e San Severo dovranno risultare decisivi per avvicinarsi sempre più ai granata di mister Gardini.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Sport // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 19 febbraio 2017