Via Lamaveta in un lago di acque nere: l’Aqp non interviene

Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 8 gennaio 2017

Via Lamaveta in un lago di acque nere: l’Aqp non interviene

Giornata cruciale, quella del 7 gennaio, per i residenti del civico 63

whatsapp-image-2017-01-08-at-11-27-00Ci hanno provato per ore, a contattare il numero verde dell’Acquedotto Pugliese e, parallelamente, ad interessare la Polizia Municipale, il cui compito non è però altro che quello di sollecitare AQP per l’intervento.

I residenti del civico 63 di via Lamaveta, se la sono cavata con l’intervento di un privato, solo alle 21.30, dopo una giornata intera di allagamenti ai locali del piano rialzato, conseguenti ad anomali sversamenti fognari. Un residente ha dovuto smantellare un intero parquet, ormai impregnato di reflui.

Eppure è un dato di fatto: l’Acquedotto Pugliese ha un contratto di pronto intervento h 24 sul territorio comunale ma – è una storia che si ripete anche in condizioni meteorologiche migliori di quelle del 7 gennaio a Bisceglie – il più delle volte lascia che il privato si dia al fai-da-te.53c585e2-cf89-4fdb-a185-a6749acf494c

I condomini (colpiti in particolar modo i soci dell’ASD Olimpiadi), che passeranno la mattina dell’ultima domenica di feste natalizie a ripulire i locali, stanno già pensando di chiedere i danni per il disservizio ad AQP.

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cronaca // Scritto da Serena Ferrara // 8 gennaio 2017