Valenzano | Individuato e posto ai domiciliari l’aggressore del sindaco

Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 13 ottobre 2016

Valenzano | Individuato e posto ai domiciliari l’aggressore del sindaco

Si tratta di un 34enne del luogo

Ha preso a pugni il sindaco di Valenzano lo scorso 27 settembre. I Carabinieri lo hanno individuato e bloccato alle prime luci dell’alba di giovedì. Si tratta di un 34enne del luogo, posto agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni personali e minacce nei confronti del primo cittadino del comune dell’Area Metropolitana di Bari.

L’individuo, già noto ai militari, nel corso di un colloquio non programmato col sindaco aveva preteso l’assegnazione di un immobile in ragione della sua situazione di indigenza. A seguito dell’indisponibilità di alloggi rappresentatagli dal primo cittadino, il soggetto l’aveva minacciato e colpito con violenti pugni al volto, causandogli ferite e lesioni guaribili in 25 giorni.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Dal territorio // Scritto da Vito Troilo // 13 ottobre 2016