UNIONE-NOVOLI 1-0 | Quarta affermazione consecutiva, azzurri terzi in classifica

Sport // Scritto da Vito Troilo // 25 ottobre 2015

UNIONE-NOVOLI 1-0 | Quarta affermazione consecutiva, azzurri terzi in classifica


Una rete di Sylla sugli sviluppi di un calcio piazzato ha deciso la sfida con l’arcigno Novoli

Unione Calcio Bisceglie-Novoli 1-0

Unione Calcio Bisceglie: Lullo, Bufi, Papagno, Riontino, Malerba (dal 60° Albrizio), La Rosa, Cannone, Sylla, Acquaviva (dal 46° Mascoli), Pasculli (dal 74° Ragno), Di Pinto. Allenatore: Mimmo Di Corato. A disposizione: Napoletano, Addario, Monopoli, Ferrante.
Novoli: Falcone, Vantaggiato, Iaia, Marasco, Fasiello, Potì (dal 90° Carlucci), D’Aversa (dall’84° Carluccio), Cocciolo, Carlà, Scarcella, Giorgetti. Allenatore: Simone Schipa. A disposizione: Esposito, De Vincentis, Quarta, Greco, Nocita.
Terna arbitrale: Mallardi di Bari (Colaianni di Bari, Cataneo di Foggia).
Reti: 68° Sylla.
Note: ammoniti Di Pinto, La Rosa, Acquaviva, Albrizio, Ragno, Marasco, Iaia, Scarcella. Espulso Carlà al 90° per doppia ammonizione.

La corsa dell’Unione Calcio Bisceglie continua. Quarto successo di fila per il team caro al presidente Enzo Pedone, che si è imposto di misura ai danni del coriaceo Novoli nel confronto disputato sul sintetico del “San Pio” di Enziteto.

Mimmo Di Corato ha modificato il modulo passando dal tradizionale 4-3-3 al 4-2-3-1, con Amedeo Di Pinto elemento avanzato di uno schieramento in ogni caso a trazione anteriore.

Inizio di marca salentina: conclusione di Scarcella al 7° e intervento risolutivo dell’estremo azzurro Lullo. Buona opportunità per Di Pinto su assist di Pasculli: girata debole. Il Novoli ha sfiorato il gol al quarto d’ora: Lullo ha salvato il risultato su Francesco Giorgetti. Gli ospiti hanno continuato a spingere: ancora una volta Lullo risolutivo sul tiro di Scarcella (23°).

Finale di tempo contrassegnato dal calcio di rigore concesso all’Unione per un fallo di Iaia su Di Pinto. Sul dischetto si è presentato l’esperto calciatore barlettano che ha però trovato la risposta di Falcone, fallendo un’occasione ghiotta per sbloccare il punteggio.

Leccesi arrembanti a inizio ripresa: tanto possesso palla, una sola chance nitida con Giorgetti, il cui tentativo da buona posizione è stato neutralizzato da un ispirato Lullo. Replica degli azzurri al 64° con Sylla: stacco di testa su calcio d’angolo e palla in fondo al sacco. La terna arbitrale ha però annullato la rete del centrocampista, che si è ripetuto dopo pochi minuti su calcio piazzato di Riontino, svettando su tutti, realizzando il gol che ha deciso la gara.

Il vantaggio ha galvanizzato la formazione di mister Di Corato, a un passo dal colpo di grazia per ben due con Albrizio (incornata sul palo al 73° e tap-in all’84° sventato da Falcone). Nel recupero, espulso per doppio cartellino giallo il salentino Carlà. Triplice fischio e quadrupla gioia consecutiva per l’Unione, terza in classifica dopo otto gare nel massimo campionato calcistico regionale.

Foto: www.unionecalciobisceglie.it

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 25 ottobre 2015