Unione, niente è impossibile

Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 gennaio 2017

Unione, niente è impossibile

Finale regionale di Coppa Italia: gli azzurri proveranno a sovvertire il pronostico. Diretta video sul nostro sito a partire dalle ore 14:55

Nessuna impresa è impossibile. Men che meno se si considera che una finale, in fondo, è partita secca durante la quale può accadere di tutto. L’Unione Calcio Bisceglie proverà a sovvertire i pronostici sfavorevoli, giovedì pomeriggio, nel match col Team Altamura che assegnerà la Coppa Italia regionale di Eccellenza (diretta video sul nostro sito dalle ore 14:55) e concederà alla formazione vincitrice il pass per la fase nazionale della competizione tricolore, quella che conduce, in fondo, al sogno della Serie D.

Il giovane club azzurro, in appena cinque stagioni, ha stabilito un certo feeling con la Coppa Italia, peraltro aggiudicandosi quella di Prima categoria nell’aprile 2013. Il raggiungimento di questa finale è l’ennesima certificazione di un ruolo di rilievo che la società ha saputo ritagliarsi nel calcio regionale.

Palcoscenico della sfida con l’Altamura lo stadio “Stefano Vicino” di Gravina: nei fatti, sarà una partita in trasferta come tutte le altre per una squadra che attende e chissà quanto ancora attenderà per utilizzare il “Francesco Di Liddo” nelle partite casalinghe. Gli avversari sono guidati in panchina da Gennaro Di Maio, che nella scorsa annata ha allenato il Gravina dominatore del torneo di Eccellenza. L’ossatura del roster altamurano ricalca l’assetto di quella formazione.

L’unico precedente in stagione tra le due compagini risale allo scorso 4 dicembre: il Team Altamura si impose con un 3-0 decisamente bugiardo. Gli sfidanti dell’Unione non hanno ancora debuttato nel 2017: la gara casalinga in programma con l’Hellas Taranto non è stata disputata per impraticabilità.

Uno squalificato per parte: non ci sarà, fra i biscegliesi, il terzino Quacquarelli mentre il collettivo murgiano dovrà rinunciare al fantasista Angelo Logrieco. Out nell’Unione anche Sergio Quercia.

Dirigerà la finale Domenico Mallardi di Bari, assistito da Nicola Morea di Molfetta e Michele Colavito di Bari. Il costo del tagliando d’ingresso per assistere alla gara è di 5 euro: accesso gratuito alla struttura per gli under 14.

Foto www.unionecalciobisceglie.it

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 gennaio 2017