Under 19 Ambrosia, il bilancio della stagione

Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 aprile 2015

Under 19 Ambrosia, il bilancio della stagione


I nerazzurri sono usciti di scena nei quarti della Final Eight regionale nello scontro con l’Aurora Brindisi che poi conquistato lo scudettino pugliese

Ambrosia Bisceglie-Aurora Brindisi 68-87

Ambrosia Bisceglie: Panico, Cassanelli, Ladogana, Falcone 8, Giacomo Ricchiuti 6, Amoruso 8, Totagiancaspro 17, Galantino 24, Rana 3, Papagni, Dell’Orco, Demetrio Ricchiuti 2. Allenatore: Pasquale Scoccimarro.
Aurora Brindisi: Bianco 6, Longo, Rullo 2, Assentato 20, Rulli 9, Colucci 10, Angelini 14, Iaia 5, Perrone 3, Veccari 5, Guadalupi 2, Perugino 11. Allenatore: Perrucci.

Un sorteggio sfortunato ha riservato all’Ambrosia Bisceglie il difficile confronto con l’Aurora Brindisi nella prima gara delle Final Eight per la conquista del titolo regionale Under 19 al PalaMazzola di Taranto. I nerazzurri hanno lottato per tutta la durata dell’incontro ma si sono dovuti arrendere a una squadra molto più forte sul piano fisico, più competitiva sotto canestro, più organizzata e con maggiore esperienza rispetto a un gruppo biscegliese formato per la gran parte da ragazzi nati nel 1998 (due anni sotto l’età limite per il torneo).

Buona la prova di Fabio Galantino e Riccardo Totagiancaspro, meno quella di Antonio Falcone, condizionato da problemi nella gestione dei falli. Un vero peccato per il collettivo allenato da Pasquale Scoccimarro, che spesso si è alternato alla guida della squadra con coach Saverio Nero. Le 18 vittorie consecutive conquistate nel girone A della fase di qualificazione non sono state sufficienti a fare strada nell’atto conclusivo del campionato. L’Aurora Brindisi ha faticato in semifinale con Mola (81-77), non nella sfida per il titolo regionale con i padroni di casa della Virtus Taranto, sconfitti 70-51.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 aprile 2015