Una petizione per il Ponte Lama

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 14 agosto 2014

Una petizione per il Ponte Lama


Una petizione per la pulizia urgente e la messa in sicurezza del Ponte Lama. I residenti della zona a confine con la città di Trani sottoscrivono  l’ennesimo appello all’amministrazione comunale, a provvedere alla manutenzione del Ponte Lama, unico passaggio pedonale e ciclabile che collega Bisceglie e Trani.

Sono diverse decine le famiglie che abitano al di là del ponte e che quotidianamente percorrono il passaggio a piedi, in bicicletta, in auto o in motociclo. Difficile, per loro, sentirsi non esclusi dai provvedimenti di manutenzione stradale che hanno interessato, quest’anno dalla primavera in poi, centro città e strade rurali.

“Assente ogni traccia di marciapiede – lamentano i residenti –  assente, soprattutto, la manutenzione ordinaria del verde, che non permette il passaggio sul ciglio stradale dei piccoli mezzi e dei pedoni. Buio, poco sicuro, spesso popolato da cani randagi, il Ponte Lama è da anni un punto morto tra gli argomenti di discussione dei consigli comnunali. Ci sentiamo cittadini di serie B, biscegliesi dimenticati“.

Dal malcontento, la petizione, che non è la prima depositata al protocollo degli uffici comunali. Nell’attesa che qualcuno prenda a cuore un caso urbanistico che è sotto gli occhi di tutti, ma non trova da decenni il capitolo di bilancio a cui addebitarne la soluzione.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 14 agosto 2014