Un libro dedicato a Padre Leonardo Di Pinto ofm

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 7 marzo 2017

Un libro dedicato a Padre Leonardo Di Pinto ofm

Sarà presentato in concattedrale martedì 7 marzo

 La storia di padre Leonardo Di Pinto, biscegliese, amico di don Tonino Bello, per anni rettore della Basilica della Madonna dei Martiri di Molfetta,  andava raccontata.

Beniamino degli albanesi per aver speso forze e tempo nel processo di beatificazione di quaranta martiri cattolici, ministro provinciale, animatore di tanti pellegrinaggi in Terra Santa, padre Leonardo è ancora per tanti un simbolo, un modello.

L’opera in vita è stata riassunta, a quattro anni dalla scomparsa e a pochi mesi dalla beatificazione dei martiri di Scutari per cui si spese, nell’opera  “Profilo storico agiografico di Mons. Vincene Prennushi e Compagni Martiri”, pubblicato per i tipi della Casa Editrice dell’Arcidiocesi di Scutari-Pult.

Il volume sarà presentato martedì 7 marzo  alle ore 19.15, nella Concattedrale di Bisceglie. L’iniziativa è promossa dall’Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, dall’Amministrazione Comunale, dalla Provincia di San Michele Arcangelo dei Frati Minori di Puglia e Basilicata, dall’Azione Cattolica Diocesana.

Alla presentazione del volume interverranno il ministro provinciale fra Alessandro Mastromatteo ofm, mons. Angelo Massafra ofm, Arcivescovo di Scutari Pult, Fra Giammaria Apollonio ofm, che presenterà il profilo di Padre Leonardo, mons. Giovan Battista Pichierri -Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, alcuni testimoni del gemellaggio dell’Azione Cattolica diocesana con Berat in Albania. Modera l’incontro Franco Mastrogiacomo, Presidente diocesano dell’Azione Cattolica.

 L’incontro sarà preceduto alle ore 18.30 dalla celebrazione eucaristica presieduta da mons. Angelo Massafra.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 7 marzo 2017