ULTIMORA / SCOOTER PIRATA INVESTE E UCCIDE 56ENNE IN PIENO CENTRO

Cronaca // Scritto da La Redazione // 29 marzo 2015

ULTIMORA / SCOOTER PIRATA INVESTE E UCCIDE 56ENNE IN PIENO CENTRO


E’ accaduto in via Imbriani, all’altezza di Pasticceria Trani. L’uomo lascia moglie e tre figli. Centinaia di persone scioccate dall’accaduto

11083592_10206630865833192_4437014011723275986_n

Centinaia di persone sul luogo dell’investimento

Un 56enne biscegliese, titolare del tarallificio in vico Santa Margherita, è deceduto intorno alle ore 20:30 di domenica sera. L’uomo è stato travolto in via Imbriani all’altezza dell’incrocio con via Piave, a pochi passi dal suo esercizio commerciale, da uno scooter, che secondo le prime ricostruzioni effettuate pare avesse due giovani a bordo. Il mezzo, dopo aver lasciato l’uomo a terra, avrebbe proseguito la sua corsa senza prestare soccorso al malcapitato.

M. aveva trascorso la giornata con la famiglia, prima di finire con la faccia puntata sull’asfalto. Inutili i soccorsi del 118 di Andria, giunti 35 minuti dopo l’accaduto, con le forze dell’ordine già sul posto. I tentativi di rianimazione sono risultati del tutto vani.

L'intervento dell'ambulanza del 118 e delle forze dell'ordine

L’intervento dell’ambulanza del 118 e delle forze dell’ordine

La tragedia si è consumata nel pieno centro della città, davanti a centinaia di passanti a poche decine di metri da piazza Vittorio Emanuele nella Domenica delle palme.

Sgomento negli occhi e nei volti dei familiari e delle persone che conoscevano l’ennesima vittima innocente della strada. L’uomo lascia moglie e tre figli (due ragazzi e una ragazza).

LE INDAGINI DI CARABINIERI E POLIZIA

Sul posto sono intervenute pattuglie della Tenenza dei Carabinieri e della Polizia Municipale, che cercheranno di risalire alla dinamica dell’accaduto attraverso l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza delle attività vicine.




Cronaca // Scritto da La Redazione // 29 marzo 2015