TUTTO SUL CASO DELLA MAESTRA DI CARRARA GIOIA, IN EDICOLA BID DI APRILE – MAGGIO

Attualità / Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 16 aprile 2014

TUTTO SUL CASO DELLA MAESTRA DI CARRARA GIOIA, IN EDICOLA BID DI APRILE – MAGGIO


copertina aprile - maggio Bisceglie in Diretta

Copertina aprile – maggio Bisceglie in Diretta

32 pagine di cronaca, attualità e speciali inserti sul territorio. Il nuovo numero di Bisceglie in Diretta, in edicola dal 16 aprile, è ancora una volta uno scrigno di approfondimenti.

E’ l’attualità cittadina, le questioni urbanistiche e quelle sociali, che la redazione mette al centro dei suoi studi con la lente di ingrandimento alla mano. Ben quattro pagine, preziose di contenuti, si focalizzano sul caso della maestra Gina, con interviste in esclusiva al dirigente scolastico prof. Visaggio, ai tre avvocati (Rigante, Lavolpicella e Di Reda) delle famiglie dei bimbi seviziati e l’intervento di ben due psicologi, che, da punti di vista diversi, affrontano il caso, proponendo soluzioni concrete e utili consigli per il superamento del trauma nei minori.

Dopo il quartiere Sant’Agostino, un corposo inserto “Quart…ieri, oggi, domani” affronta il caso del quartiere San Lorenzo, tra i più antichi quartieri fuori le mura di Bisceglie e tra i più difficili dal punto di vista sociale. Una intervista – anche questa in esclusiva – al parroco don Ferdinando Cascella, rivela le sorti dell’ex Orfanotrofio Bombini, su cui cadono le ipotesi iniziali di centro aggregativo giovanile a 40 e più stanze, ma si aprono ulteriori prospettive di rifunzionalizzazione dell’immobile (o almeno di una sua parte).

Paesaggio ed urbanistica, temi cari alla Primavera, sono al centro di più servizi, che scavano nel profondo di alcune questioni irrisolte: prima su tutte quella del depuratore e della futura condotta sottomarina che porterà i reflui a largo della costa. Poi c’è il tema della zona ASI, trattato dalla locale sezione di Bisceglie Vecchia Extramoenia e quello del recupero di beni architettonici come Sagina (con una intervista al priore della confraternita sig. Misino), Pacciano e il Casale di Giano, su cui sono emerse nuove interessantissime scoperte ad opera di giovane laureato in Beni Culturali.

Ancora di un fatto, inedito per tutti i mezzi di stampa, si parla sulle pagine di BiD. Ed è la storia, controversa, del centro sportivo Sergio Cosmai del quartiere Sant’Andrea, i cui lavori di completamento erano previsti per la fine della primavera, ma che non ha mai visto neanche recintato il cantiere.

Cultura, politica, sport e personaggi e tutto quanto abbia attirato la nostra attenzione, in bene o in male, negli ultimi 30 giorni, figura tra le pagine di questo intenso numero di BiD. Sapendo che la redazione di BiD è molto curiosa, anche questo numero contiene a malapena le decine di chicche di una città che non si fa mancare nulla. Stelle e stalle di tutti i colori, di cui in fondo andare fieri, ma con la capacità di sapersi indignare.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 16 aprile 2014