TURNOVER: TRE PROF IN MOSTRA A MOLFETTA. C’E’ ANCHE IL BISCEGLIESE DI TERLIZZI

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 6 aprile 2014

TURNOVER: TRE PROF IN MOSTRA A MOLFETTA. C’E’ ANCHE IL BISCEGLIESE DI TERLIZZI


La locandi

Trunover

Si chiama “Turnover”, anche se non vuol lasciare presagire alcun abbandono di carriera da parte dei tre maestri pugliesi.

Inaugurata sabato 5 aprile, la collettiva curata da Gaetano Centrone mette in rassegna le opere di  Nicola Maria Martino, Piero Di Terlizzi e Giovanni Sylos Labini, tre accademici, per la prima volta insieme ad esporre a Molfetta. Presso la galleria 54 Arte Contemporanea (via Baccarini, 54) fino al 29 maggio, i tre prof., l’uno di Lesina e già direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Sassari, l’altro biscegliese e direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Foggia, l’ultimo barese e direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bari, espongono una selezione delle opere che li accomuna.

Tutti e tre sono personaggi fuori dalle righe, tutti e tre sono legati ad un’arte esistenziale che si presta ad indagare gli equilibri instabili della vita e i rapporti tra le leggi della fisica e quelle della mente. Marino, Di Terlizzi e Labini si presentano al pubblico insieme così: tra grigi e colori accesi, maniacali attenzioni alle trame, sintesi estreme di idee e  dilatazioni di concetti minimi. Con risultati, in termini di apprezzamenti per la combinazione felice, che già dalla prima sera di  fanno davvero apprezzare.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 6 aprile 2014