Accademia musicale Biagio Abbate, tre serate aperte al pubblico

Cultura // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 21 giugno 2016

Accademia musicale Biagio Abbate, tre serate aperte al pubblico

Due saggi di fine anno il 27 e 28 giugno. Il 30 giugno ensemble degli insegnanti a Palazzo Tupputi

Giunti gli ultimi giorni dell’Anno accademico 2015/2016, è arrivato il momento per l’Accademia Musicale Biagio Abbate di tirare le somme e mostrare agli appassionati di musica i frutti raccolti in trecentosessantacinque giorni di duro lavoro.

Un anno dove sono stati realizzati obiettivi programmatici precisi attinenti alla didattica ed alla crescita formativa degli allievi, permettendo di educare spirito e corpo attraverso la musica, l’arte e la cultura.

E questo anno è giunto a positiva conclusione non solo grazie al costante impegno della Direttrice Enza Martina, dello staff dell’Accademia e degli stessi ragazzi, ma altresì con il sostegno di tutti i genitori e gli amici degli allievi che sono stati vicini a loro in questo percorso.

E come premio a questa unità di forze che ha portato eccelsi risultati da parte di ogni singolo componente, l’Accademia Musicale Biagio Abbate regalerà gioia, grazia e armonia della musica attraverso i due saggi di fine anno da tenersi presso l’Auditorium “Enzo Papagni” nelle serate del 27 e 28 giugno con inizio alle ore 19:30.

Due serate in cui saranno coinvolti tutti i corsi dell’Accademia i quali daranno lustro dei progressi ottenuti durante questo impegnativo ed importante 2016. Ad allietare le serate andranno fra gli inframezzi in scena anche una esibizione della scuola di danza Framarino dei Malatesta.

Successivamente agli allievi, anche gli insegnanti dell’Accademia musicale saranno protagonisti di un ensemble a loro dedicato nella splendida cornice di Palazzo Tupputi in cui saliranno sul palco del concerto “Calde note d’estate” – Quando i ricordi scaldano il cuore… nella serata del 30 giugno.

Il concerto voluto fortemente dalla direttrice Enza Martina, vedrà impegnati tutti i docenti della stessa, ed è musicalmente organizzato dal Maestro Andrea Zecchillo e dalla soprano Veronica Sinigaglia.

Chi è Bartolomeo Pasquale

Bartolomeo Pasquale nasce a Molfetta il 15 Gennaio 1987. All'età di dodici anni vince il premio speciale alla seconda edizione del premio scolastico "Vincenzo Fata" con il video-report dal titolo "Bisceglie in dieci minuti". Redattore per Bisceglie in diretta dal 2008, è stato presentatore per programmi radiofonici, spettacoli e contest, conseguendo il titolo di giornalista pubblicista nel 2010. Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro presso l'Università degli Studi di Bari, è praticante avvocato dal Novembre 2012.




Cultura // Scritto da Bartolomeo Pasquale // 21 giugno 2016