TRANI NON CE LA FA, RIFIUTI DI BISCEGLIE DIROTTATI ALLA DISCARICA DI ANDRIA FINO AL 20 AGOSTO

Ambiente / Attualità // Scritto da La Redazione // 15 agosto 2013

TRANI NON CE LA FA, RIFIUTI DI BISCEGLIE DIROTTATI ALLA DISCARICA DI ANDRIA FINO AL 20 AGOSTO


L’Ambito Territoriale Ottimale (Ato) per i rifiuti della Bat ha autorizzato una parte dei mezzi carichi di rifiuti provenienti da Barletta e Bisceglie a conferire fino al 20 agosto in discarica ad Andria anziché a Trani.

Discarica

Discarica

Dall’1 agosto infatti, l’Amiu (l’azienda municipalizzata di Trani che gestisce la discarica) ha disposto una revisione dell’orario di conferimento in discarica per far fronte alle difficoltà nella gestione del personale sorte in seguito del maggior impegno lavorativo richiesto al personale addetto, invariato nel numero (imposto per legge) ma costretto a sobbarcarsi una mole di lavoro raddoppiata da quando Trani accoglie anche i rifiuti provenienti dal barese. Alle 10.45 stop ai conferimenti: i camion che arrivano oltre quell’ora sono rimandati indietro.

Ad Andria, dunque saranno conferiti rifiuti pari a circa 50 tonnellate giornaliere trasportati complessivamente da 6 mezzi. Dal 21 agosto però il problema si riproporrà.
Stando a quanto si legge su Traniviva.it, l’amministratore unico dell’Amiu, Antonello Ruggiero, polemizza con la Regione: «Invito ufficialmente il presidente della Regione a farsi una gita ecologica in discarica a Trani così da rendersi conto dei danni che la politica ambientale regionale ci sta creando».




Ambiente / Attualità // Scritto da La Redazione // 15 agosto 2013