CALCIO, TORNEO DELLE REGIONI: FUORI LA JUNIORES DI FERRANTE

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 30 marzo 2013

LO SPORT BISCEGLIESE IN DIRETTA – Rivedi la prima puntata di TERZO TEMPO!

Risultati e classifiche in CIFREdiSPORT

Calcio, Ferrante selezionatore juniores

Renzo Ferrante

Renzo Ferrante

Cala il sipario sulla rappresentativa juniores di calcio maschile guidata dal biscegliese Renzo Ferrante, impegnata in Sardegna nella 52^ edizione del “Torneo delle regioni“.

Dopo aver superato a pieni voti il girone di qualificazione, nel quale erano presenti anche Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Sardegna, provincia di Bolzano, con 10 punti conquistati, la corsa dei pugliesi si è fermata in semifinale a favore della quotata Lombardia.
Non è bastata una prova autorevole per staccare il pass valevole la finalissima: epilogo amaro con una sconfitta per 1-4 solo ai calci di rigore. Dopo aver sfiorato il vantaggio con Russo nella prima frazione, è stato lo stesso attaccante dell’Audace Cerignola a firmare l’1-0 nel primo tempo al termine di una bella manovra corale. Nella ripresa, la rappresentativa Puglia è andata vicina al raddoppio, colpendo in pieno la traversa. Al 17′ della ripresa, la Lombardia ha trovato il pareggio sfruttando una corta respinta della difesa. Non cambia più nulla sino al 90′. Alla lotteria dei rigori, poi, sono i lombardi ad essere più lucidi, infilando la porta dell’estremo difensore Pizzolato senza sbagliare. Decisivi, per i pugliesi, gli errori dagli undici metri di Kamano, Rizzo e Colucci.

Nell’altra semifinale il Lazio di mister Giuliano Giannichedda, ex calciatore di serie A in club come Udinese, Lazio e Juventus, supera il Veneto con il risultato di 2-0. Sabato 30 marzo l’ultimo atto della competizione con la sfida tra laziali e lombardi, questi ultimi alla loro seconda finale consecutiva. Un anno fa trionfò l’Umbria.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 30 marzo 2013