Tornano le borse lavoro: approvato il piano per “Cantieri di cittadinanza”

Attualità / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 20 gennaio 2015

Tornano le borse lavoro: approvato il piano per  “Cantieri di cittadinanza”


Sei mesi di lavoro garantito per 40 biscegliesi destinatari dei tirocini che saranno a breve attivati dal Comune di Bisceglie.

Con Delibera della Giunta Municipale, sono stati approvati i “Cantieri di Cittadinanza” che prevedono la promozione di 40 tirocini per 6 mesi con risorse di bilancio comunale. 

Non assistenza al disagio, ma supporto al reddito sulla base dell’impegno profuso in favore dell’intera cittadinanza.

Il Piano, che vede Bisceglie farsi al comtempo soggetto promotore e soggetto ospitante i tirocini,  è un intervento pianificato  e messo a punto dallo Sportello di intermediazione e di servizi al mercato del lavoro del Comune di Bisceglie (ai sensi dell’art. 6 D.lgs.vo n 276/2003), autorizzato dal Ministero del Lavoro e condiviso con la Regione Puglia e le sigle sindacali CGIL-CISL-UIL-UGL, attraverso la  sottoscrizione del protocollo d’intesa del 3 ottobre scorso.

Nello specifico il programma “Cantieri di Cittadinanza” prevede 20 tirocini di inserimento e reinserimento lavorativo da svolgere all’interno del Comune di Bisceglie rivolti a inoccupati e disoccupati diplomati e laureati e 20 tirocini rivolti a soggetti svantaggiati da espletare nella Camassambiente,  tutti  della durata di 6 mesi.

Prossimo impegno del Comune di Bisceglie sarà l’avvio del progetto di  “lavoro minimo di cittadinanza” per i soggetti percettori di ammortizzatori sociali, anche in deroga.

 “Nonostante i continui tagli al Bilancio Comunale e le difficoltà che le Amministrazioni Comunali devono fronteggiare in questo periodo – ha dichiarato il sindaco Spina –  continuano i nostri interventi a sostegno del lavoro con iniziative come quella dei Cantieri di Cittadinanza che consentiranno a cittadini disoccupati o svantaggiati di intraprendere un percorso formativo retribuito. Non si tratta di una forma di assistenzialismo “a pioggia” di dubbia efficacia ma di un’azione di accompagnamento e orientamento al lavoro a cui ne seguiranno altre, già in fase di programmazione, sempre nella stessa logica e con le stesse finalità.”

 

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Sociale // Scritto da Serena Ferrara // 20 gennaio 2015