Torna Oliamoci Bene: tre weekend all’insegna dell’oro giallo

Cultura / Eventi // Scritto da Serena Ferrara // 2 dicembre 2014

Torna Oliamoci Bene: tre weekend all’insegna dell’oro giallo


Torna “Oliamoci Bene”, l’iniziativa rivolta ai turisti del fine settimana, che promette di portare a Bisceglie gli amanti del cibo buono-sano e giusto che fa bene all’economia locale.

A bissare i successi del pacchetto turistico che dal 2006 ha reso nota Bisceglie all’intera Italia, sarà l’associazione In.Con.Tra, che, in collaborazione con il GAL Ponte Lama e con il patrocinio del Comune di Bisceglie, ha messo in piedi per i fine settinana del 6-7 dicembre, 14-15 dicembre e 20-21 dicembre, una proposta (a 100 euro a persona) composta da cena a base di prodotti locali di terra e di mare, pernotto, colazione, raccolta delle olive e lezione sull’olio pugliese, pranzo in frantoio con olio appena molito e servizio navetta gratuito per gli spostamenti.

In un anno in cui il prezzo del prodotto è salito alle stelle, causa una concomitanza di eventi, determinando un cortocircuito dei mercati, dell’olio extravergine di oliva si apprezzano maggiormente le virtù salutistiche e terapeutiche.

E così il pacchetto weekend segue le richieste della clientela: esaltare le proprietà benefiche dell’unico condimento versatilissimo che, direttamente a tavola, combatte i radicali liberi, protegge cuore e arterie, rallenta l’invecchiamento celebrale, previene l’arteriosclerosi e abbassa il livello del colesterolo del sangue.

 Sul web, si rincorrono le promozioni dedicate alle giovani coppie, che promettono, anche ad 89 euro, un viaggio alla scoperta dei sapori e della cultura locale, per una pausa di gusto e benessere 100% locale.

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Cultura / Eventi // Scritto da Serena Ferrara // 2 dicembre 2014