THURIAE-SANTOS CLUB 3-6 |Gialloblu settimi al termine di una prestazione convincente

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 25 ottobre 2015

THURIAE-SANTOS CLUB 3-6 |Gialloblu settimi al termine di una prestazione convincente


In evidenza Francesco Uva e Gianni D’Elia con una doppietta a testa. A segno anche De Gennaro e l’under Dell’Olio

Thuriae-Santos Club 3-6

Thuriae: Palumbo, Fortunato, P. Di Benedetto, Santoro, S. Corriero, Patruno, Malena, O. Balena, D. Corriero, D. Balena, Romanazzi. Allenatore: Michele De Tomaso.
Santos Club:
Di Pilato, La Notte, De Gennaro, Pastore, D’Elia, F. Uva, Gallo, G. Di Benedetto, S. Di Benedetto, I. Uva, Dell’Olio, Di Fazio. Allenatore: Francesco Tritto.
Arbitri: Delcuratolo (Barletta),
Reti: 3° S. Corriero, 6° D’Elia, 10° De Gennaro, 19° D. Corriero, 25° D’Elia, 47° D. Corriero, 49° e 53° F. Uva, 57° Dell’Olio.
Note: ammoniti D. Balena, De Gennaro.

Terza vittoria in campionato per il Santos Club: il 6-3 maturato sull’ostico campo del Thuriae consente di toccare per la prima volta in stagione il settimo posto in classifica.

Al palasport di Turi i ragazzi del club presieduto da Davide Sangilli ottengono una vittoria, frutto di un’ottima prestazione corale, che consente di allungare la striscia di risultati utili consecutivi in campionato (gialloblu imbattuti da 4 giornate).

Mister Tritto deve fare i conti con le assenze di Lavolpicella, Lamanuzzi e Muggeo, ma ritrova il laterale Simone Di Benedetto. Fascia da capitano affidata a Francesco Uva.
Di Pilato, La Notte, Pastore, De Gennaro e D’Elia compongono lo starting five iniziale: pronti via, i biscegliesi vengono colpiti a freddo dalla rete di Simone Corriero al 3°, pagando a caro prezzo un errore di concentrazione. Seguono due occasioni (una per parte con protagonisti Fortunato e De Gennaro), ma al 6° il Santos Club trova il guizzo giusto con il pivot Gianni D’Elia che approfitta di una corta respinta difensiva dopo un interessante spunto sulla banda sinisra di Agostino Pastore.

La gara è piacevole: pur non inquadrando nella maggior parte delle volte lo specchio di porta, il Turi va spesso alla conclusione, mentre il team di mister Tritto mostra maggiormente le proprie qualità in fase di possesso e di circolazione di palla, costringendo spesso i padroni di casa a commettere fallo. Ed è proprio così che al 10° nasce la rete di Domenico De Gennaro che, con una sassata direttamente su calcio di punizione, insacca alle spalle dell’estremo avversario e porta i suoi sull’1-2.

Al 15°, in un momento fondamentale della gara, mister Tritto affida al classe ’97 Ivan Uva il delicato ruolo di centrale, ma il calcettista dell’Under 21 gialloblu non si lascia intimidire e sfrutta la chance concessagli mostrando affidamento e personalità. I ritmi non sono altissimi nel primo tempo: i locali ci provano con Simone Corriero su calcio di punizione, mentre il Santos Club ci prova con il neo entrato Gianluca Di Benedetto e La Notte.

Mister Tritto ruota alcuni suoi giocatori (dentro Stefano Gallo, Francesco Uva e Gianluca Di Benedetto) e mantiene il vantaggio fino al 20°, quando il Turi pareggia i conti con Davide Corriero, ben servito da capitan Malena.

Il Santos non si scoraggia e si rende pericoloso grazie ad una conclusione di Gallo, respinta in corner dal portiere locale. La rete del 2-3 arriva al 25° grazie al pivot Gianni D’Elia che, anticipando con un pallonetto il portiere avversario, piazza la sfera all’angolino basso sinistro della porta, chiudendo virtualmente la prima frazione.

Nella ripresa stesso quintetto iniziale biscegliese di inizio gara, con unica eccezione Gallo al posto di D’Elia. La prima vera chance capita al Thuriae con Malena che, pescato in area da un compagno, si trova a tu per tu con Di Pilato, ma l’estremo difensore giallolbu risponde con un grande intervento. Tre minuti dopo è l’estremo locale Palumbo a mettersi in mostra con una decisiva parata su un pericoloso contropiede di De Gennaro.

I ritmi sono decisamente più elevati rispetto al primo tempo: Malena, uno degli elementi più pericolosi del Turi, serve Donato Balena che manca di freddezza sotto rete, depositando il suo tap in nelle mani di Di Pilato. Al 40° ci prova Simone Corriero da fuori area, ma Di Pilato respinge la minaccia in corner.

Al 43° il Santos Club va vicinissimo al 2-4: Gallo e Pastore danno il via ad un’azione rapida e tutta di prima nella quale De Gennaro è protagonista finale di una doppia giocata spettacolare in area. Dopo aver lasciato due avversari sul posto, infatti, costringe l’estremo locale ad una grande parata: per l’ex calcettista di Futsal Bisceglie e Nettuno niente gol, ma solo applausi dalla buona cornice di pubblico presente sugli spalti. I ragazzi di mister Tritto meriterebbero il gol: le conclusioni di D’Elia, Pastore, La Notte costringono il portiere di casa agli straordinari.
Così, succede che dopo aver sfiorato la rete in numerose circostanze, il Thuriae “punisce” il Santos Club, siglando la rete del 3-3 con Davide Corriereo, che concretizza al meglio un’azione personale sulla banda destra.

I ritmi sono elevati, la gara è sempre più in bilico, così mister Tritto inserisce dalla panchina forze fresche per mettere ko gli avversari. Gli ingressi di Francesco Uva, Simone Di Benedetto e dell’under classe ’97 Gigi Dell’Olio, infatti, risulteranno decisivi per mettere in cassaforte il secondo successo in trasferta di questa stagione.

La svolta del match arriva tra il 49° e il 53° con Francesco Uva, nelle speciale veste di capitano, che prima insacca un potente siluro dalla destra alle spalle di Palumbo, poi sorprende lo stesso estremo difensore con un tiro da fuori area, fissandocosì il risultato sul 3-5.

Al 54° Santoro fallisce, per i padroni di casa, una clamorosa occasione a porta sguarnita: è il segnale della resa del Thuriae. Così il Santos completa la festa con la prima rete in Serie C1 dell’under Gigi Dell’Olio (una delle liete soprese di giornata come l’altro classe ’97 Ivan Uva), abile nel sfruttare con freddezza sotto porta una grande giocata del laterale Simone Di Benedetto, fissando così la rete del definitivo 3-6.

Con questa vittoria il Santos Club sale a quota 11 punti, conquistando la settima piazza della graduatoria. I gialloblu torneranno in campo martedì 27 e sabato 31 ottobre per affrontare la Diaz: il primo match, valevole la Coppa Italia, si disputerà alle ore 21 al PalaDolmen, l’altro, valevole per l’ottava giornata di Serie C1, verrà disputata al centro sportivo Aurora alle ore 16.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 25 ottobre 2015