Tennis, Pellegrino chiude un ottimo 2016

Sport // Scritto da Vito Troilo // 24 novembre 2016

Tennis, Pellegrino chiude un ottimo 2016

Il 19enne biscegliese è entrato stabilmente fra i primi 500 giocatori al mondo

La stagione 2016 di Andrea Pellegrino si era già conclusa tanto che il giovane tennista biscegliese ha partecipato alla maratona di New York insieme a suo padre Mimmo ma il richiamo di una wild card per il challenger “sotto casa” di Andria è stato troppo forte.

Il 19enne ha sfidato Alessandro Bega, numero 292 del ranking mondiale, tenendogli testa nel primo set (perso 7-5), aggiudicandosi nettamente il secondo parziale (6-2) e cedendo solo 7-5 al tie-break. Una prestazione confortante malgrado l’uscita di scena al primo turno del torneo.

I progressi del talento allenato da Gabrio Castrichella, nel corso dell’annata, sono stati evidenti e continui. Pellegrino ha lavorato sodo ed è riuscito a entrare stabilmente fra i primi 500 giocatori della classifica Atp: lo scorso gennaio era al numero 1545. Il percorso è solo all’inizio ma le premesse ci sono tutte.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 24 novembre 2016