TENNIS, ANDREA PELLEGRINO ELIMINA LA TESTA DI SERIE NUMERO 2 E AVANZA IN BRASILE

Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 marzo 2014

TENNIS, ANDREA PELLEGRINO ELIMINA LA TESTA DI SERIE NUMERO 2 E AVANZA IN BRASILE


Andrea Pellegrino (foto Nico Colangelo)

Andrea Pellegrino (foto Nico Colangelo)

Andrea Pellegrino conferma la sua attitudine a esaltarsi nelle sfide ai giocatori più quotati del seeding giovanile Itf.

Il tennista biscegliese, che domenica 23 marzo festeggerà il 17° compleanno, ha eliminato, nel secondo turno del torneo di singolare del 44° Banana Bowl in Brasile, l’argentino Matias Zukas, testa di serie numero 2 del tabellone.

Match chiuso in tre set. Vinto 6-2 il primo, Andrea Pellegrino ha subìto il ritorno dell’avversario, che si è imposto nel secondo con lo stesso punteggio (6-2). Nella partita decisiva il pugliese ha dimostrato maggiore freschezza atletica e lucidità nei punti importanti, lasciando due games all’argentino.

Fra gli altri risultati del secondo turno, di rilievo il successo di Matteo Berrettini, abituale compagno di Andrea Pellegrino nei tornei di doppio, che ha estromesso dal torneo il giapponese Naoki Nakagawa, testa di serie numero 4.

Nel terzo turno Andrea Pellegrino, salito di ben 20 posizioni nel ranking Itf (ora è numero 119) affronterà il nipponico Yusuke Takahashi: confronto in programma sul campo 4 a metà mattinata, quando in Italia sarà pomeriggio inoltrato. Un successo lancerebbe il biscegliese nei quarti del torneo di Sao José Rio Preto, un “Grade 1” (competizione di alto livello internazionale) che assegna molti punti e permette di scalare rapidamente la classifica.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 marzo 2014