Summer School Party per il fondo di solidarietà del liceo “da Vinci”

Attualità // Scritto da Cristina Scarasciullo // 3 giugno 2016

Summer School Party per il fondo di solidarietà del liceo “da Vinci”

Una festa di beneficenza per concludere l’anno scolastico dei liceali biscegliesi

Musica, cibo e tanta allegria: questi gli ingredienti speciali che hanno reso il “Summer School Party” organizzato dal liceo “Leonardo da Vinci” una serata di successo.

Il cortile del liceo ha accolto numerosi ospiti nella serata di mercoledì.

Il cortile del liceo ha accolto numerosi ospiti nella serata di mercoledì.

Il cortile del liceo ha accolto alunni presenti, passati e futuri, docenti, famiglie e chiunque abbia voluto partecipare alla festa di fine anno. L’intero ricavato della serata è stato destinato al fondo di solidarietà istituito dalla scuola per affiancare le famiglie che ne avessero bisogno per sostenere le annuali spese per i libri di testo, viaggi d’istruzione e simili.

Il risultato raggiunto, che sarà interamente devoluto in beneficenza, è certamente ragguardevole, grazie alla collaborazione di tutti i partecipanti alla festa.

Il viale d’ingresso del liceo si è infatti trasformato in una discoteca a cielo aperto, con il prezioso contributo del dj Walter Todisco.

Nel corso della festa sono anche stati premiati gli alunni più meritevoli dell’istituto come Flavia Volpe, per l’impeccabile media nel corso dei cinque anni, o i rappresentanti del liceo ai giochi matematici della Bocconi, Davide Storelli, Francesco Misino, Francesco Ricchitelli e Angelo Valente.

Una serata memorabile, esperienza certamente da ripetere, che ha chiuso in bellezza l’anno scolastico dei liceali e non solo. Una menzione particolare va al corpo docente che ha non solo organizzato, ma anche gestito l’intera serata, al dirigente scolastico e a tutti gli studenti che hanno collaborato alla riuscita dell’evento.

Cristina Scarasciullo

Chi è Cristina Scarasciullo

Cristina Scarasciullo ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo "Da Vinci" di Bisceglie, ed è iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione presso l'università degli studi di Bari "Aldo Moro". Collaboratrice di Bisceglie in Diretta, coltiva il sogno di diventare una giornalista d'inchiesta fin da bambina. Il suo punto di riferimento è Giancarlo Siani.




Attualità // Scritto da Cristina Scarasciullo // 3 giugno 2016