Su La7 Spina grande trasformista, parola di Nazareno Renzoni a Servizio Pubblico

Politica // Scritto da Grazia Pia Attolini // 1 maggio 2015

Su La7 Spina grande trasformista, parola di Nazareno Renzoni a Servizio Pubblico


La difesa di Emiliano in studio: “Scelta non discutibile. Non mi ha mai chiesto nulla”

Le manovre di Francesco Spina che dal centrodestra è approdato al sostegno del PD (coordinerà la lista provinciale “Moderati per Emiliano” per le elezioni regionali del prossimo 31 maggio), passando per il centro (con le elezioni Spina 2 bis) non sono rimaste all’oscuro dei più attenti critici e osservatori delle strategie politiche dei nostri giorni.

Quel “progetto naturale e coerente” ha attirato l’attenzione di quell’uomo in maschera, Nazareno Renzoni (partorito dalla mente di Alessandro De Angelis), che ogni giovedì, durante la trasmissione Servizio Pubbico in onda su La7, si sofferma sulle azioni politiche del nostro Paese. E così Spina, in absentia (quasi come quei personaggi della commedia classica che pur non in scena dominano il palco), fa parlare di sé anche in TV, in diretta, in prima serata.

Spina trasformista e la difesa d’ufficio di Emiliano

Fassina e Emiliano a servizio pubblico

Fassina e Emiliano a servizio pubblico

È nato il partito della nazione, dice De Angelis: «Proprio nelle liste delle regionali stanno accorrendo pezzi di centrodestra» e fa dire a Nazareno Renzoni: «In Puglia, dove Emiliano corre per la poltrona di governatore, a coordinare le liste civiche a suo sostegno c’è un ex esponente di Udc e Fi». È Francesco Spina, proprio lui, il nostro sindaco e presidente della sesta provincia (benché in realtà Spina, come noto, non abbia mai militato in Forza Italia e neppure nel Pdl, ndr).

Così nella puntata di Servizio Pubblico, condotta da Michele Santoro e andata in onda ieri, giovedì 30 aprile, il sindaco di Bisceglie è stato portato ad esempio del trasformismo dei nostri tempi.

Arriva quindi la replica di Michele Emiliano che, d’ufficio, ricorda che il dissolversi del centrodestra è evidente causa  del dimensionamento degli “schieramenti”e che il sostegno, per la sua candidatura in Puglia, delle liste civiche rappresentate da Spina è una scelta indiscutibile: «Succede che nelle elezioni qualcuno cambi schieramento. Spina, che è presidente della Bat, è stato disarcionato come sindaco di Bisceglie, dalla destra per litigate interne, si è ricandidato da solo, ha rivinto ed è diventato il presidente della provincia, decidendo poi di sostenermi, senza neanche chiedere nulla. Questo avviene in tutta Italia».

Qui l’intervento integrale.

L’accusa di Fassina al PD: “Stiamo imbarcando tutti. È trasformismo”. Scontro con Emiliano

Al “baraccone PD” non ci sta Fassina, ospite in studio con Emiliano e Lorenza Carlassare, giurista e costituzionalista e l’antropologa Amalia Signorelli. Il deputato del PD accusa il partito: «Stiamo imbarcando tutti. Il problema non è che Renzi governa a larghe intese con l’NCD, ma che stanno venendo tutti nel PD e perdiamo pezzi di sinistra. È trasformismo». E Emiliano lo accusa di moralismo non giustificato: «Voi della ‘ditta’ fate i moralisti».

 

 

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Politica // Scritto da Grazia Pia Attolini // 1 maggio 2015