Stop bombing Gaza: anche sotto la pioggia il corteo per fermare la guerra

Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 23 luglio 2014

Stop bombing Gaza: anche sotto la pioggia il corteo per fermare la guerra


foto di Silvia Lafranceschina 

La pace non si arresta neanche davanti a un cielo grigio e tempestoso. Nonostante la pioggia ieri, 22 luglio 2014, sono scese in piazza le associazioni e i partiti locali che si uniscono al coro internazionale dello stop ai bombardamenti su Gaza.

Amnesty International Gruppo Giovani 063, Arcigay Bat “Le Mine Vaganti”, Biciliae, Bisceglie Vecchia Extramoenia, G.B. Ferrara, Oltre la Fabbrica, Partito dei Comunisti Italiani Bisceglie, Partito Democratico Bisceglie, Presidio Antifascista Bisceglie, Sapere 2000, Sinistra Ecologia Libertà Bisceglie dicono fine alla guerra e stop all’invasione.

10553328_10204397658969399_491171684511960595_nPreoccupati per la lista delle vittime e dei feriti palestinesi che si allunga inesorabilmente, gli attivisti chiedono:

• che cessino immediatamente il fuoco, le rappresaglie e le vendette di ogni parte;

• che la politica e la comunità internazionale assumano un ruolo attivo e di mediazione per la fine dell’occupazione militare israeliana e la colonizzazione del territorio palestinese, per il rispetto dei diritti umani, della sicurezza e del diritto internazionale in tutto il territorio che accoglie i popoli israeliano e palestinese;

• che il governo italiano si attivi immediatamente affinché il nostro Paese e i Paesi membri dell’Unione Europea interrompano la fornitura di armi, di munizioni, di sistemi militari, come pure ogni accordo di cooperazione militare con Israele;

• che il nostro governo, oggi alla Presidenza dell’Unione Europea, assuma questi impegni con determinazione e coraggio.

Per manifestare ancora, insieme a chi non è potuto partecipare al corteo del 22 luglio, l’appuntamento si rinnova il giorno 25 luglio 2014 in piazza Margherita di Savoia per unirsi all’appello di arrestare l’embargo militare.

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 23 luglio 2014