Sportilia cerca i primi punti del campionato nel derby casalingo con Corato

Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 novembre 2014

Sportilia cerca i primi punti del campionato nel derby casalingo con Corato


Quinto tentativo. Sportilia non demorde e prova ancora a conquistare i primi punti stagionali nel massimo campionato regionale di pallavolo femminile. Le ragazze del presidente Angelo Grammatica hanno raccolto meno di quanto avrebbero meritato, a lungo andare smarrendosi nel corso delle partite. Una crescita sul piano della continuità prestazionale è assolutamente doverosa per un collettivo che piano tecnico non è da meno a diverse compagini del girone A.

Sabato pomeriggio, con via alle ore 18:30, Arianna Losciale e compagne riceveranno sul parquet del PalaDolmen la visita della Polis Corato capitanata dall’esperta Giusi Caterina, sorella dell’ex cestista e bomber della DiBen Bisceglie Roberto Caterina, a sua volta giocatrice di alto livello, nel roster coratino che fino allo scorso maggio ha partecipato al campionato di Serie B1. La società neroverde ha poi deciso di ricominciare dalla Serie C per evitare di assumere impegni troppo gravosi e impossibili da mantenere.

La Polis Corato, reduce dalla sconfitta casalinga con Manfredonia, è desiderosa di tornare a fare risultato. Squadra molto giovane (oltre a Caterina c’è solo un’altra giocatrice di rilievo, Raffaella Balducci), ha vinto solo una gara, fra le mura amiche con l’Audax Andria, altro fanalino di coda. Sportilia non ha alcuna intenzione di lasciar strada alle avversarie, affamata di punti per dare concretezza alle impressioni positive suscitate nelle prime partite.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 novembre 2014