SPORTILIA-PRIMADONNA BARI 3-0 | Prova di carattere delle biscegliesi

Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 24 aprile 2016

SPORTILIA-PRIMADONNA BARI 3-0 | Prova di carattere delle biscegliesi

In svantaggio nel primo set, le biancazzurre si riprendono di forza la gara chiudendo i conti nei successivi due parziali

Sportilia Bisceglie -Primadonna Bari 3-0 

Sportilia Bisceglie: De Palo, Todisco (libero), Arianna Losciale, Gorgoglione, Mazzeo, Piarulli, D’Ambrosio, Piera Losciale, Simone, Lionetti, Parisi, Rana, Lopopolo. Allenatore: Nicola Nuzzi.
Primadonna Bari: Emilio (libero), Catalano, Volpe, Genovesi, Brattoli, Romano, Grassi, Calicchio, Labianca, D’Aniello, De Nicolò, Panza. Allenatore: Alessandro Girgenti.
Arbitri: Mansi, Cantore.
Parziali: 25-21, 25-17, 25-19.

Sportilia ha messo in cassaforte il quarto posto in classifica nel girone A del campionato di Serie C femminile di pallavolo, sconfiggendo la Primadonna Bari con un netto 3-0. Sulla carta, la sfida con la compagine del capoluogo avrebbe potuto riservare maggiore incertezza ma dopo un’iniziale difficoltà delle biscegliesi l’incontro è stato a senso unico.

Nelle fasi iniziali del primo set la sfida è stata equilibrata, almeno fino a quando le ospiti, sfruttando gli attacchi sulle diagonali e alcuni errori in battuta delle biancazzurre di casa, hanno allungato sul +4. Le atlete di mister Nuzzi non si sono però perse d’animo e si sono rifatte sotto trovando prima il pareggio e poi portandosi in vantaggio sul 20-19. Nel finale di frazione, le biscegliesi hanno mantenuto i nervi saldi.

Tornate in campo con maggiore determinazione, le padrone di casa nel secondo parziale hanno sofferto meno l’attacco avversario e sfruttato nel migliore dei modi le qualità di Federica Lionetti. Mister Girgenti a metà set ha sostituito Grassi con Calicchio e inserito Labianca al posto di D’Aniello ma Sportilia si portata sul 2-0.

Ospiti subito avanti nel punteggio nella terza frazione. Le biscegliesi non hanno tardato a colmare il divario, sfruttando i numerosi errori in battuta delle biancorosse avversarie e incamerando un prezioso successo che le permette di assicurarsi l’aritmetica certezza del quarto posto.

Cristina Scarasciullo

Chi è Cristina Scarasciullo

Cristina Scarasciullo ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo "Da Vinci" di Bisceglie, ed è iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione presso l'università degli studi di Bari "Aldo Moro". Collaboratrice di Bisceglie in Diretta, coltiva il sogno di diventare una giornalista d'inchiesta fin da bambina. Il suo punto di riferimento è Giancarlo Siani.




Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 24 aprile 2016