SOS BUCHE IN VIA RANA, VIA MAZZINI, VIA CAMERE DEL CAPITOLO

Ambiente / Attualità / Vox Populi // Scritto da La Redazione // 10 luglio 2013

SOS BUCHE IN VIA RANA, VIA MAZZINI, VIA CAMERE DEL CAPITOLO


DSC05832

Brandelli di asfalto vaganti

I cittadini replicano sulla questione del rione nuova Misericordia.

Tornano a farsi sentire, (qui l’appello lanciato a marzo) alcuni dei residenti ed esercenti attività commerciali di via Mazzini, via Michele Rana, via Camere del Capitolo e via Monte San Michele.

 Lo avevano fatto durante la campagna elettorale rivolgendosi a tutti i candidati sindaci ed oggi lo fanno chiedendo al riconfermato Sindaco Francesco Spina di porre attenzione alla situazione in cui versano tali arterie cittadine, in particolar modo per la tenuta del manto stradale e per la pulizia delle strade e dei marciapiedi.

 Per via Michele Rana la situazione riguarda il manto stradale ormai consunto e malandato, tant’è che circa un anno fa, per metà della strada fu rifatto il manto bituminoso. Adesso si aspetta con impazienza che venga effettuata la bitumazione della restante porzione di strada.Non è infatti un mistero, ad esempio per coloro che percorrono via Mazzini accorgersi che da qualche mese delle buche presenti a metà di detta arteria sono diventate delle vere e proprie voragini, con conseguente grave pericolo sia per veicoli che per l’incolumità dei pedoni.

buche via rana

 Altra nota dolente: il servizio di pulizia urbana. In questa zona esso lascia al quanto a desiderare, considerato che la pulizia dei marciapiedi e della strada avviene solo una volta la settimana (!!!) e non in maniera completa, visto e considerato che abitualmente stazionano autoveicoli in sosta 24 h su 24. Pertanto i residenti chiedono al Primo Cittadino di far installare, come avvenuto opportunamente in altre zone della città dei segnali di divieto di sosta temporaneo, che permettano almeno in alcune ore della settimana la pulizia completa della strada, anche con le spazzatrici meccaniche, che purtroppo oggi, proprio a causa della presenza permanente di tali autoveicoli non riescono a pulire totalmente dette strade.

via michele rana

 Purtroppo questa non è una situazione nuova e rinviene anche dallo scarso senso civico di molti cittadini che non solo gettano carte e rifiuti impunemente per strada ma altrettanto incivilmente, portando i cani a spasso, “dimenticano” di rimuovere sia lungo i marciapiedi che sulla sede stradale le deiezioni organiche. Un problema che si acutizza durante il periodo scolastico, con la presenza della vicina scuola elementare “E. de Amicis”.

Tale deiezioni, purtroppo, finendo sotto le suole delle scarpe, com’è facile immaginare, vengono portate sia all’interno delle abitazioni e/o esercizi commerciali sia dentro le aule scolastiche, creando non pochi timori per l’igiene e la salubrità di detti luoghi, considerato che i bambini vivono, studiano e giocano per numerose ore in dette aule.

 Stessa cosa dicasi anche per la mancata pulizia delle caditoie e dei tombini. Infatti non è raro imbattersi in detti scarichi ingombri di carte e buste di plastica –trascinati dalla corrente delle acque perché presenti per strada- che causano intasamenti quando piove. Proprio qualche anno addietro, la mancata pulizia di tali scarichi della fogna bianca, ad una copiosa pioggia meteorica, provocò l’ esondazione delle acque e conseguenti allagamenti di sottani e locali al piano terra;

I residenti pertanto, prendendo atto delle numerose migliorie che si stanno compiendo per il servizio di raccolta rifiuti, chiedono che tali novità possano portare beneficio anche in questa zona centrale, magari anche con una ricognizione delle condizioni del manto stradale delle suddette strade.




Ambiente / Attualità / Vox Populi // Scritto da La Redazione // 10 luglio 2013