SONDAGGIO | Elezioni regionali 2015, Emiliano (PD) stacca tutti, Poli Bortone (FI) dietro Laricchia (M5S)

Politica // Scritto da Fabrizio Ardito // 8 maggio 2015

SONDAGGIO | Elezioni regionali 2015, Emiliano (PD) stacca tutti, Poli Bortone (FI) dietro Laricchia (M5S)


Sembrano campagne elettorali senza speranza quelle condotte da tutti i contendenti alla Regione Puglia a vedere i sondaggi che arridono solo al segretario regionale del Partito Democratico Michele Emiliano.

Era già nell’aria e sulla bocca di tutti la vittoria dell’ex Sindaco di Bari, ma a certificarlo c’è anche il sondaggio del portale ScenariPolitici.com, condotto su 400 utenti pugliesi del sito che rispondono ai sondaggi con la metodica CAWI (ovvero via internet).

Michele Emiliano si attesterebbe al 42% delle preferenze personali, dato fermo al 25 aprile e che vede una lieve flessione rispetto al 45% del 5 aprile (data in cui il sondaggio non vedeva la presenza di altre forze politiche). Bene anche la pentastellata Antonella Laricchia, con un risultato personale che con il 17,5% (era 17% il mese scorso) è sul gradino più basso del podio tra i candidati. A far la parte di Cenerentola è il centrodestra: se nel sondaggio del 5 aprile il centrodestra unito con Francesco Schittulli candidati raggiungeva il 35,5%, che faceva presagire una partita chiusa, ma per lo meno con una dignitosa sconfitta, nel sondaggio del 25 aprile la candidatura dell’oncologo (sostenuta da Fitto) crolla al 22,5% ma rimane al secondo posto, mentre la salentina Adriana Poli Bortone, candidata da Berlusconi e Vitali si deve accontentare di un quarto posto al 16% di consenso. Riccardo Rossi, per Altra Puglia, è stimato attorno al 2%. Bassa l’affluenza, stimata al di sotto del 50% dei votanti.

Il sondaggio con i dati di ScenariPolitic.com mostra

Il sondaggio con i dati di ScenariPolitic.com

La partita se 4 settimane fa sembrava chiusa con 10 punti di margine in favore di Emiliano, ora lo è ancora di più, con il vantaggio del 20% grazie alle spaccature nel centrodestra. E il centrosinistra, ovviamente, ringrazia. L’impressione di molti è che questa campagna elettorale non si combatta tanto tra i candidati governatori quanto tra i candidati al consiglio, per la prima volta al voto dopo la riduzione da 70 a 50 scranni nella sede di Via Capruzzi.

Fabrizio Ardito

Chi è Fabrizio Ardito

Giornalista pubblicista dal 2012, è studente di Marketing e Comunicazione. E' l'ispiratore dello spazio web del giornale cartaceo (all'inizio per l'allora Diretta Nuova, ora Bisceglie in Diretta), di cui è stato responsabile. Tra i suoi interessi ci sono la Politica, la Comunicazione, la Statistica, l'Astronomia e l'Informatica. Attualmente è redattore di Bisceglie in Diretta.




Politica // Scritto da Fabrizio Ardito // 8 maggio 2015