Sistema Garibaldi, atto secondo: arriva la stagione della danza

Attualità / Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 29 marzo 2015

Sistema Garibaldi, atto secondo: arriva la stagione della danza


A teatro una rassegna di appuntamenti dedicati alla danza contemporanea

La stagione teatrale al Garibaldi è stata entusiasmante, da ogni punto di vista. E meritava un finale all’altezza. Ai fuochi d’artificio, ci ha pensato a lungo Carlo Bruni, direttore artistico del Sistema Garibaldi.

Intorno all’ultimo spettacolo in cartellone, a cura dei coreografi Emanuele Soavi e Michele Merula (16 aprile Carmen/Bolero), ha così pensato di creare una nuova rassegna nella rassegna, completamente dedicata alla danza, quella contemporanea.

Intitolato Prospettiva Mevskij, si svolgerà fra l’11 e il 19 aprile e tenterà di offrire una ricognizione ampia di quanto quest’arte esprime oggi in Italia.

 

PROSPETTIVA NEVSKIJ

Un titolo curioso che, paragonando l’eroe italiano all’eroe russo, accosta la popolarità del melodramma e del teatro in stile italico a quella del balletto russo. Un gioco di parole, che in realtà è una finestra sul mondo di un’arte cui il Bel Paese non ha mai dato troppo peso, pur vantando nomi eccellenti a livello mondiale.

Nasce così il cartellone che allo spettacolo della MM Company, unirà una sorprendente coreografia di Giulio D’Anna (17 aprile), produzione internazionale, premio Anticorpi XL. Il 19 aprile, invece, in programma l’esito del progetto Flick (19 aprile), destinato alla professionalizzazione di giovani danzatori, con due coreografie di Eva Sanchez Martz e Baebara toma e un’azione di danza urbana curata da Resexensa, che coinvolgerà tutti gli interessati, giovani e meno giovani, attraverso un laboratorio aperto.

Il tutto sarà preceduto (11 e 12 aprile) da due giorni dedicati alle scuole di danza pugliesi (Etra), che godranno di uno spazio inedito, pensato per valorizzare  un’arte di cui non si conoscono che le espressioni più classiche e spesso solo attraverso tracce televisive. Interessante anche la politica dei prezzi: biglietti a costi contenutissimi e grande attenzione ai giovani.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità / Cultura // Scritto da Serena Ferrara // 29 marzo 2015