Sistema Garibaldi, apre la sua prima stagione musicale

Cultura / Eventi // Scritto da Cinzia Montedoro // 24 dicembre 2015

Sistema Garibaldi, apre la sua prima stagione musicale


Ad inaugurare la nuova sezione musicale, il concerto con la pianista Beatrice, la violoncellista Ludovica e il papà Vincenzo Rana al pianoforte

Domenica 27 dicembre, alle ore 18:00, il teatro Garibaldi si veste di musica con le sorelle Rana e il papà Vincenzo, un trio musicale di notevole successo.

Beatrice Rana, definita da Martha Argerich, una musicista di fama internazionale, come uno dei pianisti più interessanti della nuova generazione, ha nel suo curriculum musicale successi mondiali: ha trionfato a soli 19 anni nell’edizione 2013 del concorso “Van Cliburn” di Fort Worth, Texas, imponendosi all’attenzione di tutti gli operatori del settore. Questo step le ha spalancato le porte di una notevole attività concertistica internazionale.

È stata vincitrice dei più rappresentativi concorsi pianistici italiani, tra i quali il “Muzio Clementi” di Lastra a Signa (Firenze), il premio “Yamaha-Del Rio Giovani Talenti” a Cesenatico, il “1° Concorso Internazionale Repubblica di San Marino” e il “Marco Bramanti” di Forte dei Marmi. Ha anche vinto due borse di studio, rispettivamente dalla Yamaha Foundation of Europe e dal Miur (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca) con il Premio delle Arti 2005, assegnatole per il suo straordinario e precocissimo talento musicale.

Ludovica Rana ha iniziato lo studio della musica all’età di 4 anni sotto la guida dei suoi genitori (anche la mamma è musicista). Nonostante la giovane età, si è già imposta in prestigiosi concorsi quali la 30esima Rassegna Nazionale d’Archi “Mario Benvenuti” di Vittorio Veneto nel 2010, nella quale ha ricevuto una borsa di studio, il Premio “The Note Zagreb” al IX Concorso Internazionale per giovani violoncellisti “Antonio Janigro” in Croazia nel 2012 e il Premio delle Arti del MIUR (Ministero dell’Università e Ricerca) nel settembre del 2012.

Ludovica ha anche vinto diversi concorsi nazionali: “Euterpe” di Corato, “Città di Casamassima”, “Premio Terra degli Imperiali” a Francavilla, “Rosa Ponselle” di Matera. Ha inoltre frequentato Masterclasses con illustri violoncellisti come Conradin Brotbek, Michael Flaksman, Johannes Goritzki, Antonio Mosca, Jelena Očić, Asier Polo e Rafael Wolfish.

Di recente le due sorelle Rana si sono dedicate all’attività in duo, riscuotendo da subito grandi consensi. I critici hanno riconosciuto in loro la “rappresentazione di una notevole intesa musicale, mista a un’interpretazione matura e ricca di delicatezza”.

Vincenzo Rana, già solista per numerosi complessi orchestrali, docente presso la Fondazione P. Grassi di Martina Franca e il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, è oggi prevalentemente impegnato nel ruolo di “collaboratore al pianoforte” e “direttore musicale di palcoscenico” per teatri di tradizione e Festival, come lo stesso Petruzzelli di Bari. Il musicista ha accompagnato al pianoforte cantanti come Katia Ricciarelli, Andrea Bocelli, Giuseppe Sabbatini e Nicola Martinucci.

A questa esemplare famiglia d’arte, intimamente legata alla città di Bisceglie, il Garibaldi, affida l’apertura della sua prima stagione musicale.




Cultura / Eventi // Scritto da Cinzia Montedoro // 24 dicembre 2015