SILVESTRIS INTERVIENE SULLA MARCIA PER LA VITA

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 16 maggio 2013

SILVESTRIS INTERVIENE SULLA MARCIA PER LA VITA


Sergio Silvestris

Sergio Silvestris

Il parlamentare europeo Sergio Silvestris interviene a margine della terza marcia per la vita, che si è svolta domenica 12 maggio a Roma, con la partecipazione di un gruppo di biscegliesi giunti nella capitale con un pullman organizzato dal Comitato progetto uomo.

Ecco il testo del messaggio di Silvestris:

‘Manteniamo viva l’attenzione di tutti sul tema così importante del rispetto per la vita umana sin dal momento del suo concepimento’.

Queste le parole del nostro Papa Francesco che, durante l’ultimo bagno di folla di Piazza San Pietro, ha incontrato e incoraggiato i promotori della Marcia per la vita e dell’iniziativa “Uno di noi”.

Infatti, con la terza manifestazione nazionale Pro Life, che si è tenuta domenica scorsa a Roma, si è ribadito come la dignità e i diritti umani debbano essere riconosciuti  senza alcuna discriminazione sin dal primo inizio della vita umana, ovvero dal concepimento. La manifestazione di piazza ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’iniziativa “Uno di noi”, promossa da Carlo Casini e dal Movimento per la Vita.

La possibilità di farsi veramente sentire dall’Europa, infatti, è divenuta concreta dopo l’entrata in vigore del trattato di Lisbona. Questo prevede che almeno un milione di cittadini europei, appartenenti ad almeno sette Stati, possano ottenere una discussione con la loro partecipazione dinanzi alle istituzioni europee.

La proposta del movimento Pro life, attraverso il quesito che in questi giorni è sottoposto all’adesione popolare, è di estendere ‘la protezione giuridica della dignità, del diritto alla vita e dell’integrità di ogni essere umano fin dal concepimento in tutte le aree di competenza della Ue’.  In particolare si chiede all’Unione Europea di porre fine al finanziamento di attività che presuppongono la distruzione di embrioni umani nei settori della ricerca, nei programmi di riduzione delle nascite e nella pratiche di sanità pubblica che presuppongono la violazione del diritto alla vita.

In poche settimane migliaia di parrocchie, associazioni cattoliche e movimenti spontanei hanno iniziato con entusiasmo questa importante raccolta firme, che si sta svolgendo contemporaneamente in 21 paesi europei e che è sostenuta appieno dal nostro amato papa Francesco.

Alla luce delle illuminanti parole del nostro pontefice invito tutti a sostenere l’iniziativa “Uno di noi”, fortemente voluta da Carlo Casini e sostenuta da tutta la comunità cattolica europea che si sta impegnando per raggiungere il milione di firme.

Anche noi del Popolo della Libertà ci stiamo impegnando per questa causa con l’allestimento di banchetti informativi nelle piazze delle nostre città.

In questi giorni, infatti, saranno allestiti dei gazebo del Pdl e della Giovane Italia per raccogliere le firme: a Bisceglie, venerdì 17 maggio in via San Pietro dalle 18.30 alle 21, a Trani, sabato 18 maggio in piazza della Repubblica dalle 18 alle 20, e a Trinitapoli, domenica 19 maggio nella zona c2a (nei pressi del Butterfly cafè) dalle 11 alle 13. E’ anche possibile aderire e firmare il documento anche on-line sul sito www.unodinoi.mpv.org.

Ringraziando tutti gli attivisti e i firmatari, voglio ribadire che ogni essere umano, fin dal concepimento, è uno di noi. Mettiamo la dignità umana al centro dell’integrazione europea e destiniamo ogni risorsa economica e intellettuale dell’Unione sempre per promuovere la vita umana e mai per distruggerla. Firmiamo insieme.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 16 maggio 2013