Si è conclusa la 23ª Sagra delle Grotte di Santa Croce

Attualità / Bisceglie festiva 2015 // Scritto da La Redazione // 24 agosto 2015

Si è conclusa la 23ª Sagra delle Grotte di Santa Croce


Tante le eccellenze artistiche del territorio in evidenza nel corso delle tre giornate

Dopo 23 edizioni la Sagra delle Grotte di Santa Croce vince e convince: il mix di cultura e arte ha premiato il Gruppo Scout Bisceglie, che organizza l’evento, con un’affluenza di pubblico sopra le aspettative, una pioggia di commenti positivi di visitatori e turisti e tanta musica di artisti emergenti locali.

Un programma che per tre serate ha visto esibirsi esponenti del panorama musicale giovanile del territorio: da Giuseppe De Candia, vincitore del premio “Miglior Canzone dell’Anno” al Festival di Santeramo e del premio Autore al Sanremo Music Award 2015, alle voci coratine di Marina Manzi e Martina Elicio; e ancora: dagli allievi, piccoli e grandi, della Nuova Accademia Orfeo di Vanna Sasso, all’ugola d’oro biscegliese Gabriella Aruanno, distintasi già nella trasmissione “Io Canto” condotta da Jerry Scotti, che si è esibita con Maddalena De Nichilo e Valentina Sigrisi, e al corpo di ballo di Pasqua De Nichilo. Senza dimenticare gli stand degli artigiani che hanno esposto le loro produzioni al pubblico.

Non solo l’arte e la musica, ma anche (e prevalentemente) la cultura e la storia hanno permesso questo successo: il percorso museale guidato, allestito dal Gruppo Scout Bisceglie all’esterno in alternativa alle visite all’interno della grotta, si è arricchito quest’anno del video del modello in 3D della cavità principale del sito. La realizzazione è stata curata dal Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari che ha inteso promuovere uno studio approfondito del sito.

Un successo che rimarca l’interesse di biscegliesi e non per la Preistoria e, più in generale, di un percorso a tappe tante volte promesso che colleghi le orme dei dinosauri al Parco di Sant’Andrea con le Grotte di Santa Croce e i Dolmen: tante piccole perle di un territorio che non riesce a sfruttare le proprie caratteristiche storiche e archeologiche.

FOTOGALLERY a cura di Fabrizio Ardito




Attualità / Bisceglie festiva 2015 // Scritto da La Redazione // 24 agosto 2015