Servizio e solidarietà, gli scout di Bisceglie assistono i profughi palestinesi

Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 21 luglio 2014

Servizio e solidarietà, gli scout di Bisceglie assistono i profughi palestinesi


Acerno. Sono giunti il 19 luglio profughi provenienti dalla Palestina e dal Libano, dopo essere approdati nel porto commerciale di Salerno con la nave “Etna” della Marina Militare.

Da ieri sul posto anche gli scout di Bisceglie, precisamente i rover (ragazzi e ragazze di 16 e 17 anni) impegnati nel tradizionale campo itinerante (la route), i quali arrivati ad Acerno si sono subito messi a disposizione di don Marco De Simone, che insieme don Rosario Petrone, direttore dell’ufficio “Migrantes” della Diocesi di Salerno, sta coordinando i soccorsi e l’assistenza.

PROFUGHI PALESTINESI AIUTO SCOUTServizio e solidarietà caratterizzano l’essere scout e i nostri ragazzi non hanno esitato a rimboccarsi le maniche e aiutare i circa 80 migranti accolti nell’ex seminario di San Donato.

Nella giornata di oggi 21 luglio gli scout saranno impegnati nel servizio cucina e logistica insieme alle suore francescane dell’ex seminario; non mancherà l’animazione per i più piccoli e momenti di condivisione.

Grande riconoscimento da parte dei cittadini di Acerno per il volontariato operato dagli scout biscegliesi.

L’esperienza, altamente formativa per i ragazzi e di grande valenza sociale per la comunità, dimostra quanto lo spirito scout di amicizia tra popoli e di aiuto verso il prossimo e chi è in difficoltà valichi ogni confine e ogni differenza di sorta. Un plauso ai ragazzi dell’associazione di Bisceglie, presieduta da Mimmo Rana, che prima di fare ritorno al campo base in località Lago Laceno (Bagnoli Irpino, Avellino) ha deciso di dare un piccolo ma significativo contributo a una causa che non riguarda l’altra parte del mondo, ma ognuno di noi. E se la pace passa anche attraverso questi gesti, allora ben venga un mondo di ragazzi volenterosi, coraggiosi e sensibili come gli scout.

Grazia Pia Attolini

Chi è Grazia Pia Attolini

Giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne, sta completando gli studi universitari in Filologia Moderna. Attualmente è in Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Protezione Civile e si occupa di comunicazione, social media, stampa, diffusione della conoscenza. Redattrice di Bisceglie in Diretta dal 2010, ha ricoperto anche la carica di segretario di redazione. Ha collaborato con Radio Centro e si occupa della presentazione di eventi e incontri culturali. Responsabile della comunicazione dell'associazione Giovanni Paolo II, intervista personalità di spicco del Vaticano, del mondo dello spettacolo e della società civile. Attiva nel sociale e nel volontariato, è anche capo scout.




Attualità // Scritto da Grazia Pia Attolini // 21 luglio 2014