Serie D, s’infiamma la lotta al vertice nel girone H. Bisceglie e Nocerina pronti per la supersfida del “Ventura”

Sport // Scritto da Vito Troilo // 8 dicembre 2016

Serie D, s’infiamma la lotta al vertice nel girone H. Bisceglie e Nocerina pronti per la supersfida del “Ventura”

I risultati della quindicesima giornata, la nuova classifica e il prossimo turno

Quanto vale questo Trastevere? Abbastanza da rifilare tre reti in una partita sola al Gravina, che nelle precedenti 14 gare di campionato ne aveva subite appena sette, portando a tre anche i punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici. I murgiani di mister Claudio De Luca, ultimi fra le diciotto compagini del girone H di Serie D ad arrendersi per la seconda volta in quindici giornate, ora sono quarti. Bisceglie (4-1 esterno al Ciampino) e Nocerina (blitz nel derby di Agropoli) hanno sopravanzato i murgiani ma domenica si scontreranno al “Gustavo Ventura” per stabilire quale delle due contendenti potrà continuare a dare la caccia ai capitolini.

Il big match del Trastevere Stadium è stato caratterizzato dalla concessione di tre calci di rigore, due dei quali per la compagine di casa aspramente contestati dai sostenitori gravinesi. La Gelbison non è andata oltre un pari senza reti sul sintetico del “Ricciardelli” di San Severo: la distanza fra la squadra di Vallo della Lucania e il quarto posto si è allargata a quattro punti. Si affaccia in zona playoff il Nardò, trascinato dal nuovo innesto Cosimo Patierno a un successo pesante in quel di Potenza (tifosi lucani sempre più in discordanza con la proprietà). L’ottimo momento del Francavilla di Lazic, avanti 2-0 nel derby con la Vultur, è stato leggermente offuscato dal pari che i bianconeri di Rionero hanno strappato al 90°. Identica sorte è toccata all’Anzio, ripreso in extremis da un redivivo Madrepietra Apricena. L’Herculaneum di Campana e il Picerno di Arleo non si sono fatti male, chiudendo sullo 0-0. Ko di misura, ancora una volta, il fanalino di coda Cynthia: 5 punti in 15 incontri costituiscono un bottino forse troppo magro per continuare a sperare nella salvezza.
22 le reti complessivamente realizzate nel turno dell’Immacolata.

Nella foto di Fabrizio Faiello l’attaccante della Nocerina Siclari

SERIE D girone H – 15ª giornata
Herculaneum-Picerno 0-0
Agropoli-Nocerina [ore 15:00] 0-2 (6° Siclari, 35° Girardi)
Anzio-Madrepietra Daunia 2-2 (34° Artistico, 65° Delvecchio, 83° Valido, 88° Chiumarulo)
Ciampino-Bisceglie 1-4 (19° Federici, 36° Montaldi, 47° Montinaro, 67° Montaldi, 73° Lattanzio)
Francavilla-Vultur 2-2 (33° Aleksic, 49° Aleksic, 65° Ioio, 90° Rabbeni)
Manfredonia-Cynthia 1-0 (8° Malcore)
Potenza-Nardò 0-1 (55° Patierno)
San Severo-Gelbison 0-0
Trastevere-Gravina 3-2 (10° Morga, 12° rigore Tajarol, 67° rigore Tajarol, 77° Paolacci, 85° rigore Albano)

CLASSIFICA
Trastevere 33 Bisceglie (-1), Nocerina 30 Gravina 29 Gelbison 25 Nardò 23 Francavilla in Sinni 22 San Severo 21 Manfredonia 20 Potenza 19; Herculaneum (-3), Anzio 18 Picerno, Vultur Rionero 16, Agropoli (-2) 13 Ciampino 12 Madrepietra Apricena (-1) 9 Cynthia 5.

SERIE D girone H – 16ª giornata
Picerno-Ciampino
Bisceglie-Nocerina
Cynthia-San Severo
Gelbison-Francavilla
Gravina-Potenza
Madrepietra Daunia-Agropoli
Manfredonia-Trastevere
Nardò-Herculaneum

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 8 dicembre 2016