Sequestrate due cave in contrada “Lama Paterno”

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 11 marzo 2016

Sequestrate due cave in contrada “Lama Paterno”

Operazione dei Carabinieri di Trani e del NOE: dieci denunciati

I Carabinieri della Compagnia di Trani e del Nucleo Operativo Ecologico di Bari hanno eseguito, con la collaborazione del personale dell’ufficio attività estrattive regionale, dell’Arpa Puglia e dell’Autorità di bacino, una serie di controlli sulle cave di estrazione di materiale calcareo e lapideo. Dieci persone sono state denunciate per reati in materia ambientale e paesaggistica connessi all’esercizio delle attività estrattive nelle campagne tranesi; sequestrati anche due siti nell’area “Lama Paterno”, al confine tra i comuni di Trani e Bisceglie, per un’estensione complessiva di 60mila metri quadrati.

Rilievi dei militari del Nucleo Operativo Ecologico

Rilievi dei militari del Nucleo Operativo Ecologico

I militari hanno rilevato, anche attraverso l’utilizzo di droni e riprese foto e video geolocalizzate, l’esercizio abusivo dell’attività, in quanto svolta in aree non autorizzate, ovvero a ridosso del greto di un torrente occasionale sito in area sottoposta a vincolo paesaggistico e gravato da elevata pericolosità idrogeologica. È stata accertata, in una circostanza, l’esecuzione di lavori a una distanza ridotta dalla linea ferroviaria Bari-Foggia che, pur non costituendo un pericolo per la circolazione, impone la necessità i eseguire lavori di consolidamento per scongiurare qualsiasi futuro pericolo di instabilità a lungo andare.

L’eventuale inquinamento della falda acquifera sarà valutato successivamente. I dieci denunciati, fra proprietari dei suoli e conduttori delle attività di scavo, dovranno rispondere, a vario titolo, di attentato alla sicurezza dei trasporti, inquinamento ambientale, distruzione o deterioramento di habitat all’interno di sito protetto, oltre che di esecuzione di opere in assenza di autorizzazione o in difformità ad essa.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 11 marzo 2016