#sentieridimemoria, la proposta del Circolo dei Lettori sul mese della memoria

Cultura // Scritto da Cinzia Montedoro // 10 febbraio 2017

#sentieridimemoria, la proposta del Circolo dei Lettori sul mese della memoria

Iniziativa promossa da regione Puglia e città di Bisceglie in collaborazione con l’associazione Presidi del libro

 Non solo Giornata della Memoria, per ricordare le vittime dell’olocausto degli ebrei, ma una intera rassegna dedicata a tutte le vittime dei genocidi.

Quest’anno l’Associazione Presidi del Libro ha raccolto le iniziative dedicate alla commemorazione degli stermini nel calendario“Pietre d’inciampo”. Il nome è preso in prestito dalle oltre 56 mila targhe di ottone installate nel tessuto urbanistico e sociale delle principali città europee come memoria diffusa dei cittadini deportati nel campo di sterminio dei nazisti.

L’iniziativa #sentieridimemoria, a cura del Circolo dei Lettori – Presidio del Libro di Bisceglie, proporrà una serie d’iniziative culturali in collaborazione con Sistema Garibaldi, Linea d’Onda Carmela Antonino, Tandem Marsano Oronzina, Lalla Albrizio, Punto Einaudi Angela Piccolo, Liceo L.da Vinci, IISS Dell’Olio.

Fino al 24 febbraio, nel foyer del teatro Garibaldi è possibile visitare una mostra di scatti d’archivio gentilmente concessi dall’Opera Don Uva. Le immagini raccontano come nelle intenzioni del fondatore si potesse dare una risposta al disagio: laboratori e botteghe artigiane, dove la varia umanità di pazienti, orfanelle, religiose e maestri scandiva le stagioni del mondo di dentro al riparo da quello esterno.

Prossimi appuntamenti martedì 14 febbraio alle ore 18.00 presso Palazzo Tupputi , Eraldo Affinati presenterà “L’uomo del futuro”ed. Mondadori, un romanzo che presenta la figura di don Milani in una maniera originale e nuova.Mercoledì 15 febbraio Eraldo Affinati sarà presente alle ore 10:00 presso il Teatro del Liceo L.da Vinci di Bisceglie.

Il 24 febbraio alle ore 18.00 presso Palazzo Tupputi, “Lezione di Memoria”a cura di Paolo Polvani e Raffaella Magliocca.

 

 




Cultura // Scritto da Cinzia Montedoro // 10 febbraio 2017