SCHIUMA NEL MARE, INDAGINI DELLA PROCURA

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 11 luglio 2013

SCHIUMA NEL MARE, INDAGINI DELLA PROCURA


sommozzatori

Indagini sulle schiume nelle acque di Bisceglie

FOTO / SECONDA SPIAGGIA INQUINATA DA SCHIUMA MARRONE

Indagini sulle schiume nelle acque di Bisceglie. I controlli straordinari del “mare malato”, sono stati disposti dalla Procura di Trani nell’ambito dell’inchiesta del magistrato Antonio Savasta, che da circa un anno indaga sugli strani fenomeni legati ai bagni lungo tutto il litorale del nord barese, dove si è riscontrato che i depuratori non funzionano nell’80% dei casi , contro una media del 33 per cento delle altre province. Ad opera delle Capitanerie di Porto, sono partiti l’8 luglio da Bisceglie e il 9 luglio sono stati effettuati sulle coste tranesi e presto raggiungeranno tutto il tratto del nord barese. Le indagini saranno effettuate a tappeto lungo il tratto di costa che va da Barletta a Molfetta, per individuare i responsabili degli sversamenti abusivi  sospettati di provocare l’inquinamento della costa, soprattutto nelle zone in cui non è possibile ipotizzare l’arrivo di acque reflue dei rispettivi depuratori (vedi spiaggia di Salsello).

I rilievi, che saranno effettuati dalla Capitaneria di Porto, con la Polizia giudiziaria di Bari  e l’unità sommozzatori, sono di tipo biochimico e fotografico. Si attendono adesso i risultati.

 

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 11 luglio 2013