SCEMPIO A RIPALTA

Ambiente / Attualità / Cronaca / Vox Populi // Scritto da Serena Ferrara // 6 luglio 2013

SCEMPIO A RIPALTA


ripalta 4

Staccionata divelta in zona Ripalta

Scempio a Ripalta. Il percorso naturalistico ciclopedonale che collega carrara San Francesco con le Grotte di Ripalta, già vittima dell’incuria di anni e del naturale crollo delle falesie, è stato deturpato da ignoti.
Le fotografie, scattate da un cittadino, ritraggono quanto accaduto nei giorni scorsi nel cuore dell’area protetta.
Visibile lo scempio perpetrato alla palizzata che delimita il percorso pedonale (già difficilmente ciclabile in condizioni normali).
Con ogni probabilità, un macchinario agricolo o un escavatore, ha percorso indebitamente un lungo tratto del sentiero per accedere ad una proprietà privata, distruggendo per almeno 100 metri la già traballante staccionata. Si ipotizza che all’origine dell’atto, possa esservi l’intervento dell’escavatore con cui fu effettuata, in data 1 luglio, la RAPINA PRESSO IL CENTRO DECATHLON di Molfetta.

Grosso smacco per gli ambientalisti, che nei mesi scorsi avevano fatto richiesta di istituzione di un’oasi protetta nella zona a confine con la città di Molfetta. Delusione per i primi turisti di stagione che, pur con qualche difficoltà, intendevano percorrere l’unico sentiero escursionistico al momento fruibile, dopo l’interdizione alle Grotte di S. Croce e della Lama omonima per pericolosità geomorfologica del sito.
La situazione ambientale dell’area protetta, dopo il crollo, in primavera, del muretto a secco mai ripristinato, diventa sempre più grave. Urgono interventi di ampia portata e sollecitazioni di natura istituzionale, affinché sia possibile, nel più breve tempo possibile, l’istituzione di un’oasi e di tutto l’apparato scientifico, tecnico e tecnologico, indispensabile per la salvaguardia della biodiversità e della macchia mediterranea.
Per le foto, si ringrazia Mauro Di Pierro.

no images were found

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Ambiente / Attualità / Cronaca / Vox Populi // Scritto da Serena Ferrara // 6 luglio 2013