Santos Club più forte delle assenze, 7 reti alla capolista Eraclio Barletta

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 20 novembre 2016

Santos Club più forte delle assenze, 7 reti alla capolista Eraclio Barletta

Il team biscegliese, falcidiato dalle squalifiche, bissa l’impresa di Coppa Puglia con una prestazione di spessore dell’intero collettivo

Santos Club Eraclio Barletta 7-1

Santos Club: Di Pilato, Fusiello, S.Di Benedetto, Papagni, D’Elia, Garofoli, Lamanuzzi, A.Salvemini, Galantino. Allenatore: Emiliano Maiello
Eraclio Barletta: Scatamacchia, Cervello, Brescia, C.Salvemini, Di Palma, Guerra, Delvecchio, Cafagna, Calabrese, Ciocia, Battaglia
Arbitro:
A.Lacalamita (Bari)
Reti: 2° e 4° D’Elia, 7° Papagni, 11° rig. C.Salvemini, 13° Papagni, 35° S.Di Benedetto, 38° D’Elia, 39° S.Di Benedetto
Ammoniti: Cervello, Di Palma, Calabrese, Garofoli, Brescia
Espulso:
al 34° Di Palma
Note: al 22° Di Pilato para tiro libero a Cervello; al 23° Di Pilato para tiro libero a C.Salvemini

E’ servito un Santos tutto grinta, cuore e carattere per mettere al tappeto con un secco 7-1 l’Eraclio Barletta, alla vigilia capolista a punteggio pieno del girone A di Serie C2 dopo quattro giornate.

Bissare il successo di Coppa Puglia (3-5 al Pala Disfida) ottenuto cinque giorni prima era molto difficile, soprattutto a causa delle numerose squalifiche (Tempesta, Sasso, Gianluca Di Benedetto e Formicola) e indisponibilità (D’Addato, Keita, La Notte, Ricchiuti, Uva). Tra gli squalificati anche mister Tritto sostituito da Emiliano Maiello in compagnia del dirigente accompagnatore Vincenzo Galantino.

Gialloblu schierati con il quintetto composto da Di Pilato, Fusiello, Simone Di Benedetto, Papagni, D’Elia; rispetto all’impegno di Coppa Puglia, gli ospiti ritrovano diversi titolari affidandosi a Scatamacchia, Cervello, Brescia, Claudio Salvemini, Di Palma.

Pronti, via e dopo  120” il Santos Club è già avanti sull’1-0 grazie a un preciso diagonale dalla banda destra del pivot Gianni D’Elia. Nei secondi successivi l’estremo gialloblu Di Pilato ci mette una pezza su Claudio Salvemini (schema da corner), mentre al 4° arriva il 2-0 firmato nuovamente dallo scatenato D’Elia.

Al 5° Di Pilato vince nuovamente il “duello” con Salvemini in area di rigore, mentre al 7° Antonio Papagni sigla in tap-in la rete del momentaneo 3-0 (azione che vede protagonista D’Elia con una grande iniziativa personale sulla banda sinistra). Al 9° i biscegliesi, impeccabili in difesa con Fusiello, supportato dai compagni, accarezzano la quarta rete con Simone Di Benedetto (decisiva l’uscita del portiere Scatamacchia); mentre all’11° l’Eraclio accorcia le distanze con un penalty trasformato da Claudio Salvemini per un (discusso) fallo su Di Palma.

Al 13° il Santos Club sigla il 4-1: azione fotocopia della terza rete gialloblu, con l’inesauribile D’Elia che recupera palla, s’invola verso la porta avversaria e serve nuovamente Antonio Papagni.
Al 14° gli ospiti regiscono con un’azione di Walter Brescia sulla banda sinistra, messa in angolo da un intervento super dell’estremo Di Pilato.

Successivamente l’esperienza di Lamanuzzi e la freschezza di Garofoli consentono di tirare il fiato a due grandi protagonisti del primo quarto d’ora, ovvero Papagni e Fusiello. Proprio Garofoli si rende subito pericoloso sugli sviluppi di una punizione di seconda dal limite dell’area terminata di poco a lato a causa di una deviazione ospite.

Il Santos Club sembra poter gestire tranquillamente il risultato: l’unica incognita, non da poco, può scaturire dall’esaurimento del bonus falli, già avvenuto al quarto d’ora. E, infatti, tra il 22° e 23° Salvemini subisce due falli guadagnandosi l’opportunità di accorciare le distanze con due tiri liberi, ma uno strepitoso Valerio Di Pilato alza la saracinesca opponendosi alle conclusioni di Cervello e Salvemini. Di Pilato che, allo scadere del primo tempo, vince nuovamente il personale duello con Salvemini con un grande intervento.

Dopo l’intervallo il Santos Club scende in campo con lo stesso quintetto iniziale del primo tempo; l’Eraclio non può restare a guardare e si gioca il tutto per tutto con il quinto di movimento Delvecchio, che dopo pochi secondi centra un palo.

Al 32° Scatamacchia è decisivo con una doppia parata su D’Elia e Papagni, mentre al 34° i barlettani restano in momentanea inferiorità numerica a causa di un tocco di mani del già ammonito Di Palma (episodio che scaturisce le proteste ospiti). Ne approfitta il team gialloblu che al 35° con una rapida manovra va dritto verso il 5-1 siglato da Simone Di Benedetto (ennesimo assist di D’Elia), rete che smorza definitivamente le residue speranze di rimonta ospite.

L’Eraclio si scopre nuovamente in avanti con il portiere di movimento, consentendo ai biscegliesi di colpire più volte dalla distanza. Al 36° ci prova da lontanissimo Papagni, conclusione che si spegne di poco a lato; trovano maggior fortuna le conclusioni dalla distanza di Simone Di Benedetto e D’Elia che tra il 38° e 39° fissano il risultato sul definitivo 7-1.

Al 41° Claudio Salvemini con un rapido palleggio seguito da una sforbiciata al volo cerca la gloria personale con quello, che in termini di futsal, potremmo definire il “gol del sabato” (conclusione alta di poco); ospiti che, con l’intento di ridurre il passivo, pungono con Calabrese e Brescia, ma che trovano sulla propria strada un ottimo Di Pilato.

Nell’ultimo quarto d’ora il team biscegliese lotta su ogni pallone, annullando le iniziative ospiti e rendendosi pericoloso in ripartenza, soprattutto con la conclusione di Fusiello, che dalla banda destra trova l’esterno della rete.
Nel finale spazio agli ingressi del classe ’97 Alberto Salvemini e del ’98 Mattia Galantino, (quest’ultimo all’esordio in prima squadra) entrambi autori di spunti interessanti.

Una vittoria spartiacque per il team biscegliese, salito a quota 9 punti, che rimette tutto in discussione in classifica, con la neo capolista Futsal San Ferdinando adesso distante quattro lunghezze.

Nel prossimo weekend (sabato 26 novembre) il campionato si fermerà per un turno di riposo. Santos Club che tornerà in campo per gli impegni ufficiali martedì 29 novembre, quando si confronterà nuovamente con l’Eraclio al centro sportivo Aurora per il ritorno degli ottavi di Coppa Puglia.
Il campionato tornerà, invece, sabato 3 dicembre, con la trasferta sul campo della Vigor Barletta.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 20 novembre 2016