SANTOS CLUB-FUTSAL GIOVINAZZO 6-2. I ragazzi di mister Tritto volano al primo posto

Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 7 dicembre 2014

SANTOS CLUB-FUTSAL GIOVINAZZO 6-2. I ragazzi di mister Tritto volano al primo posto


Santos Club-Futsal Giovinazzo 6-2

Santos Club: D’Addato Gir., Uva, Lamanuzzi, D’Addato Giu., Muggeo, Puzziferri, Di Benedetto G., Formicola, Di Benedetto S., La Notte A., Pastore, Di Pilato. Allenatore: Francesco Tritto.
Futsal Giovinazzo: Messere, De Palo, Cucinella, Lopez, Marrano, Grosso, Bonvino, Labianca, Tridente, Piscitelli. Allenatore: Paolo De Palma.
Arbitro: De Nucci di Foggia.
Reti: 4° Lamanuzzi, 9° Muggeo, 10° Labianca, 16° G. Di Benedetto, 19° Puzziferri, 47° Bonvino (tiro libero), 52° Pastore, 62° Muggeo.
Note: ammoniti Marrano, Giuseppe D’Addato.

Sesta vittoria consecutiva, miglior attacco, miglior difesa, punteggio pieno e primo posto solitario: inizio migliore non poteva esserci per il Santos Club, alla sua prima stagione in Serie C2.
La vittoria casalinga per 6-2 sul Futsal Giovinazzo ha confermato quanto di buono dimostrato nelle precedenti uscite dal gruppo di mister Tritto, balzato al primo posto in classifica dopo lo stop interno dell’ex battistrada Torremaggiore con la Futsal Andria (3-4).

Sul sintetico del centro sportivo “Aurora”, i biscegliesi si presentano privi dei due portieri più esperti, ovvero Eddie Marmo e Davide La Notte, acciaccati. In porta, dunque, spazio al giovane Girolamo D’Addato; completano il quintetto iniziale Uva, capitan Lamanuzzi, Giuseppe D’Addato e Muggeo. Padroni di casa subito in vantaggio dopo quattro minuti grazie alla rete di Giulio Lamanuzzi, il quale festeggia nel migliore dei modi il suo 38esimo compleanno.

Il Santos Club sfiora il raddoppio con Uva, D’Addato e lo stesso Lamanuzzi (palo), che arriva al minuto nove grazie alla rete del pivot Nicolas Muggeo che sorprende su calcio di punizione l’estremo avversario Messere. Gli ospiti non restano a guardare ed accorciano subito le distanze grazie ad una bella azione personale di Bonvino. Successivamente il laterale Gianluca Di Benedetto, servito su schema da angolo, lascia partire una bordata che scheggia l’incrocio dei pali. Poco dopo lo stesso Di Benedetto sigla la rete del 3-1 con un tiro centrale dal limite dell’area di rigore. I gialloblu continuano a collezionare legni: al 18° ci prova con un colpo di testa dopo una spettacolare azione tutta di prima, mala traversa gli nega la gioia del gol. Un minuto dopo è Claudio Puzziferri, bravo a finalizzare una bella iniziativa personale dalla sinistra, a siglare la rete del 4-1.
I maggiori grattacapi ospiti derivano dalle iniziative di Bonvino, sul quale l’estremo biscegliese D’Addato compie un intervento decisivo sul finale di primo tempo, prima dell’ennesimo legno di giornata, sempre ad opera di Pastore, ottimamente servito di Uva. La prima frazione, dunque, si chiude con il risultato di 4-1.

Nella ripresa il Santos Club, forse appagato dopo il vantaggio maturato nel primo tempo, pecca in concentrazione. Dopo una ghiotta occasione capitata sui piedi di Giuseppe D’Addato (pallonetto salvato sulla linea da Cucinella), i padroni di casa rischiano di compromettere una gara mai in discussione. I gialloblu commettono ben 5 falli dopo pochi minuti, concedendo delle opportunità agli avversari, decisamente più pericolosi del primo tempo. Al 44° Bonvino si procura un tiro libero, ma Labianca spara alto. L’estremo Girolamo D’Addato respinge la minaccia avversaria, soprattutto al 46°quando respinge il tiro libero di Bonvino. Passano pochi minuti e, tra le proteste biscegliesi, il direttore di gara assegna un nuovo tiro libero, ma stavolta Bonvino non sbaglia: 4-2. Segue una gara piacevole e combattuta: al 50° gli ospiti sfiorano la terza rete con lo scatenato Bonvino, ma il suo compagno Labianca salva involontariamente proprio sulla linea di porta. Al 52° Agostino Pastore sigla la rete del 5-2 che spegne le speranze ospiti (poco prima di cogliere il suo terzo legno di giornata!), mentre nel recupero Nicolas Muggeo aumenta il suo bottino personale di reti.

Grazie a questa vittoria il team del presidente Franco Ricchiuti sale a quota 18 punti, conservando due lunghezze di vantaggio sulla vice capolista Torremaggiore. Nel prossimo turno, in programma sabato 13 dicembre, Lamanuzzi e compagni saranno impegnati nella stracittadina con il Nettuno.

Risultati 7a giornata
Atletico Troia-San Severo 2-4
Garganus-Ruvo 6-3
Santos Club-Futsal Giovinazzo 6-2
Torremaggiore-Futsal Andria 3-4
Trops Sammarco-Nettuno 5-11
Ha riposato: Poggiorsini

Classifica
Santos Club 18, Torremaggiore* 16, Futsal Andria 13, Garganus* 12, Ruvo 10, Nettuno Bisceglie, Tiki Taka S. Severo* 9, Futsal Giovinazzo* 7, Atletico Troia 6, Poggiorsini, Trops Sammarco 1.
*Non hanno ancora riposato.

Nicola Colangelo

Chi è Nicola Colangelo

Redattore sportivo, ha iniziato la sua collaborazione con Bisceglie in diretta a partire da ottobre 2012. Attualmente è impegnato negli studi universitari con il corso di laurea in Scienze della comunicazione.




Sport // Scritto da Nicola Colangelo // 7 dicembre 2014