Santos Club-Altamura, il dopogara

Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 14 dicembre 2015

Santos Club-Altamura, il dopogara


"Terzo tempo", ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

“Terzo tempo”, ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

Mister Tritto: «Ci hanno sorpreso sui calci da fermo». Il laterale De Gennaro: «Peccato per la sconfitta, è stata comunque una partita molto combattuta»

Il Santos è uscito sconfitto 6-4 dal match disputato col Città di Altamura. Nonostante il pesante passivo rimediato nel primo tempo, gli uomini di Francesco Tritto hanno continuato ad attaccare e non è bastato lo splendido poker rifilato da Domenico De Gennaro per raggiungere un meritato pareggio.

«Abbiamo riscontrato una grande difficoltà sulla gestione dei calci piazzati soprattutto nel corso del primo periodo. Successivamente abbiamo tenuto testa ai nostri avversari fino al termine dell’incontro» ha commentato il tecnico biscegliese. «Le numerose defezioni non ci hanno permesso di affrontare la partita con la nostra consueta imprevedibilità di soluzioni. per cogliere i rivali alla sprovvista» ha concluso l’allenatore del Santos.

«L’Altamura ha dimostrato di essere una compagine d’alto livello che ci ha messo in notevole difficoltà. Siamo stati sfortunati, non sono bastati quattro gol per agguantare la vittoria. E’ stata una gara molto combattuta» ha affermato il laterale gialloblu Domenico De Gennaro. «Ci alleniamo con costanza dando il massimo in ogni partita e il risultato di questa partita è la dimostrazione che non sempre si può vincere. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo per centrare al più presto il traguardo salvezza» ha proseguito l’autore di tutte le quattro reti del Santos nella sfida coi murgiani.

A questo punto del campionato è lecito sbilanciarsi su quelle che saranno le protagoniste della lotta al vertice: «L’Atletico Cassano è la formazione accreditata per la vittoria finale; nella gara contro di loro ce la siamo giocata perdendo ingiustamente, poteva essere un punto fondamentale per fare un ulteriore balzo in classifica. Ci saranno delle antagoniste che daranno filo da torcere alla squadra di Angelo Mastrocesare» ha sottolineato De Gennaro.

«I nostri avversari non hanno mai mollato esprimendo perfettamente il carattere forte del loro allenatore, che conosco molto bene. Nella ripresa l’umidità del manto erboso ci ha penalizzato non permettendoci di esprimere le nostre qualità tecniche nel migliore dei modi. Bisogna tener conto che alcuni dei nostri calcettisti hanno giocato senza gli scarpini idonei per giocare sull’erba sintetica. Credo che il successo rimediato oggi sia più che guadagnato per la prestazione dimostrata» ha evidenziato il trainer altamurano Saverio Mascolo.

«Faccio i miei più sinceri complimenti al portiere del Santos Valerio Di Pilato che farà molta strada in questa disciplina.  Mi congratulo con la squadra avversaria che ha combattuto fino alla fine e espresso un buon gioco per cercare la vittoria.  Lavoriamo sodo in settimana per arrivare preparati al massimo alla partita del sabato e dobbiamo imparare a gestire meglio le uscite dal pressing. Siamo abituati a giocare sul parquet e questo tipo di campo ha condizionato molto il nostro gioco. Nel primo tempo siamo stati troppo imprecisi in diverse occasioni a concludere la fase terminale dell’azione».




Sport // Scritto da Giovanni Recchia // 14 dicembre 2015