Ripulita Cala Pantano: da oggi controlli serrati, il sindaco: «Stop allo scempio»

Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 21 agosto 2015

Ripulita Cala Pantano: da oggi controlli serrati, il sindaco: «Stop allo scempio»


E pulizia fu. Anche in Cala Pantano, località di interesse naturalistico in cui è vietato sia l’abbandono dei rifiuti che la balneazione. Da sempre, entrambe sono attività di ordinaria amministrazione.

Fino a ieri la “questione Pantano” era stata affrontata con interventi spot: blitz del Nucleo Guardie Ambientali e controlli della Polizia Municipale a seguito di segnalazione.

Il Comune di Bisceglie ha detto stop. A seguito di uno specifico indirizzo del sindaco e dell’assessore alle manutenzioni Paolo Ruggieri, gli operai del comune hanno effettuato la bonifica della strada che conduce alla Cala del Pantano, trasformata in una discarica a cielo aperto da abbandoni abusivi di rifiuti di ogni genere dagli inerti dei lavori di ristrutturazioni edili agli immancabili frigoriferi.
«L’impressionante quantità di rifiuti abbandonata illecitamente su questa area – ha dichiarato il sindaco Spina – dimostra quanto sia ancora alto il numero di incivili che non ha nessuna remora a deturpare il nostro territorio. Oltre al danno ambientale coloro che continuano a attuare questi abbandoni di rifiuti vietati, procurano un grande danno economico alla nostra comunità visti gli alti costi necessari per bonificare queste aree che inevitabilmente ricadranno sui cittadini».

L’intenzione del sindaco Spina e dell’assessore Ruggieri è quella di dar seguito alle attività di intervento, anche con sanzioni nei confronti di chi inquina la delicata area a ridosso dell’affollato agricampeggio che accoglie turisti da ogni angolo d’Europa: «Continueremo nei controlli e nelle azioni sanzionatorie ma solo con una diffusa e decisa presa di coscienza dei danni che si provocano abbandonando i rifiuti in modo così sconsiderato si potranno eliminare definitivamente questi scempi».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 21 agosto 2015