Rifiuti, ricorso al Tar di Camassambiente contro l’interdittiva del Prefetto e la risoluzione del contratto presentata dal comune

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 11 gennaio 2017

Rifiuti, ricorso al Tar di Camassambiente contro l’interdittiva del Prefetto e la risoluzione del contratto presentata dal comune

La giunta ha affidato al legale Ingravalle la tutela degli interessi dell’Ente

La giunta ha conferito all’avvocato Massimo Ingravalle l’incarico di difendere gli interessi del comune di Bisceglie nel procedimento avviato da Camassambiente presso il Tribunale amministrativo regionale di Bari.

La società dell’amministratore delegato Raffaele Chiapperini, rappresentata dai legali Francesco Paolo Sisto, Giuseppe Miccolis, Andrea Manzi e Antonio Leonardo Deramo, ha chiesto l’annullamento, previa sospensiva con adozione di misure cautelari monocratiche, dell’informativa interdittiva dello scorso 23 dicembre (notificata il 28) emessa dalla Prefettura di Bari, del Decreto prefettizio del 29 dicembre contenente il diniego di iscrizione di Camassambiente nella “white list” e del provvedimento col quale il comune di Bisceglie, lo scorso 30 dicembre, ha comunicato il recesso del rapporto contrattuale con l’azienda con decorrenza a partire dal prossimo 19 gennaio.

La spesa autorizzata dalla giunta per la fase cautelare ammonta a 7000 euro.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 11 gennaio 2017