Regionali, Spina presenta i candidati Vittoria Sasso, Rachele Barra, Giuseppe Sannicandro e Luigi Pansini

Politica // Scritto da Serena Ferrara // 4 maggio 2015

Regionali, Spina presenta i candidati Vittoria Sasso, Rachele Barra, Giuseppe Sannicandro e Luigi Pansini


Vittoria Sasso e Rachele Barra

Vittoria Sasso e Rachele Barra

A scaldare il palco del primo comizio di una campagna elettorale intensa e senz’altro strategica, c’erano tutti quelli che, sin da subito, hanno detto sì a sposare la causa di Michele Emiliano: il sindaco e presidente della Bat Francesco Spina, nominato, con un atto di fiducia coordinatore provinciale di tre liste civiche a sostegno di Emiliano governatore; Pompeo Camero, responsabile cittadino della lista “Emiliano Sindaco di Puglia”; il vicesindaco Vittorio Fata, responsabile cittadino della lista “Popolari”; i tre candidati Vittoria Sasso (assessore allo sport, nella lista “Popolari”), Rachele Barra (consigliere comunale delegato al turismo capolista di “Emiliano sindaco di Puglia”) Giuseppe Sannicandro (Capogruppo UDC in consiglio comunale e candidato con Popolari con Emiliano) e Luigi Pansini (a lungo direttore di ragioneria del Comune di Bisceglie, candidato ne “La Puglia con Emiliano”).

Di fronte a loro, un pubblico attento, che ancora cerca di capire come funzionino le dinamiche di queste elezioni prossime a venire ma ancora confuse dal punto di vista degli schieramenti, soprattutto a destra.

FATA SPIEGA IL PERCHE’ NCD, A BISCEGLIE, STA CON EMILIANO

tn_IMG_5832

Vittorio Fata

Doveroso il passaggio di Vittorio Fata, che ha spiegato agli elettori cosa sta accadendo al Nuovo Centro Destra. «Se a livello nazionale Area Popolare mette insieme Ncd, Udc e Scelta Civica e siede al tavolo con Matteo Renzi, seguendo un percorso già tracciato lo scorso anno alle Europee, i nostri segretari, a livello regionale, hanno preferito prendere strade diverse. Al segretario regionale Massimo Cassano ho chiesto una scelta consequenziale, che partisse dal basso, ma non sono mai stato ascoltato. Era inevitabile lo strappo. 

Non vi inganni il nome di un altro Di Pierro nell’Area Popolare di Schittulli: io, Enzo Di Pierro, Pierpaolo Pedone e il nostro candidato Vittoria Sasso, aderiamo con convinzione tutti alla lista Popolari a supporto di Michele Emiliano.  E lo facciamo perché se in questi anni abbiamo raccolto quasi 50 milioni di finanziamenti regionali poi investiti in grandi opere, dobbiamo continuare a portare fondi per far crescere la città. E il personale rapporto di Francesco Spina con Michele Emiliano ci permetterà di fare di più e ancora meglio».

SPINA: SONO E RESTO DELL’UDC, CHE STA CON MICHELE EMILIANO

tn_IMG_5843

Un momento del comizio di Francesco Spina

«A Michele Emiliano mi legano stima, amicizia, ma sopratutto progettualità – ha spiegato Francesco Spina dal palco allestito in Piazza Vittorio Emanuele II. – E sono felice se il segretario Udc Lorenzo Cesa ha fatto una scelta così intelligente: nella vita dobbiamo seguire le persone che valgono, nell’interesse della comunità, perché oggi l’unica coerenza è il patto con gli elettori. Per coerenza dal 1998 ad oggi non ho mai rinnegato la mia appartenenza all’Udc e per coerenza ho rimesso il mandato di presidente della provincia alla maggioranza, che ad oggi non si è espressa, consapevole del fatto che mandare a casa Spina vorrebbe dire mandare tutti a casa, commissariare la provincia e affondare la Bat definitivamente.

Mi dispiace per le sorti di Ncd, ma stare con Renzi al governo e con Raffaele Fitto in Puglia è fare politica a macchia di leopardo. Mi dispiace anche per quella parte del PD di Bisceglie che non ha digerito bene la nostra adesione al progetto Emiliano e a cui oggi dico: rispetto la vostra scelta di restare all’opposizione a Bisceglie, ma non ricattatemi, non condizionate la nostra libertà di azione. Le campagne elettorali sono fatte per aprirsi. Noi chiediamo solo di poterci confrontare, oltre le poltrone».

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Politica // Scritto da Serena Ferrara // 4 maggio 2015